facebooktwitter

nonsolocontro2017

1782870 Visualizzazioni

lombardore presentazione lista1

 

Sabato sera illustrato anche il programma

E non è mancata qualche stoccata alla lista avversaria

Mi presento per chi ancora non mi conosce. Sono Diego Maria Bili». È cominciata con una battuta la presentazione della «Lista Bili - Esperienza Innovazione», andata in scena sabato sera nel sotto scuola. Una sola. Poi si è iniziato a fare sul serio. Con una galoppata tra le cose fatte dal 1999 (cioè dalla prima elezione a sindaco di Bili) ad oggi: dai terreni acquisiti dalla Curia e trasformati in una palestra, un asilo e una casa di riposo al miglioramento delle vie di accesso al paese, dalla realizzazione della biblioteca al rifacimento di via Roma, dall’istituzione della navetta settimanale per accompagnare la popolazione al mercato alla realizzazione del punto prelievi, dal nuovo parcheggio della parte bassa del paese al progetto sportivo che ha portato in paese ragazzi di Spagna, Bulgaria e Lettonia, e portato giovani lombardoresi a visitare paesi stranieri: «E Lombardore è stato l’unico Comune del Piemonte, per quanto piccolo, ad aver vinto questo bando», ha chiosato il primo cittadino.

Questo per quanto riguarda il passato. A parlare del futuro ha provveduto l’assessore uscente Massimo Capelli, pLombarresentando prima la squadra e poi, passando di candidato in candidato, i punti salienti del programma amministrativo. Che prevede, per quanto riguarda le infrastrutture, la realizzazione di una struttura permanente polifunzionale per le associazioni, l’ampliamento dei locali della biblioteca, l’installazione di un punto Smat nella parte alta e il wi fi gratuito nelle aree pubbliche. In tema di viabilità, oltre al prolungamento di tratti di marciapiedi e il potenziamento dell’illuminazione pubblica, anche la realizzazione di nuovi parcheggi e il miglioramento dell’accesso di via Bertino. Tra a vari servizi proposti, il pre e post scuola, la prosecuzione di Estate Ragazzi, il completamento del sistema di videosorveglianza, la richiesta all’Asl per un servizio di pediatria in paese, l’ampliamento delle affissioni comunali, l’introduzione degli incontri periodici tra Amministrazione e cittadini e l’implementazione del servizio di assistenza fiscale. E ancora: la valorizzazione del parco della Vauda mediante la realizzazione di percorsi pedonali, ciclabili e ippici e le facilitazioni e le convenzioni per acquisire certificazioni abilitative in campo agricolo e forestale.

Ma la serata si poteva concludere senza una stoccata alla lista avversaria? No, non poteva. «Potremmo stupirvi con effetti speciali. promettervi che il 46 arriverà a Lombardore, che la rete fognaria servirà tutto il territorio - ha concluso Bili - Ma se le promesse non vengono seguite dai fatti non contano. Parlare è facile, fare lo è meno. Queste cose non le posso promettere. Ma posso promettere che settimanalmente ci faremo sentire da Gtt e Smat per portare casa questi risultati».

 

lombardore presentazione bili


Cerca nel giornale

pubblicita

pubblicita

parrucchiera giugno

pubblicita

SPORT

Image Giovedì, 06 Giugno 2019
Corri, vinci e fai vincere la ricerca

SCIENZA

Image Giovedì, 13 Giugno 2019
L'ortista urbano: i lavori di giugno

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la pubblicità: 370 719 0840 Lucia Trevisan

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.