facebooktwitter

nonsolocontro2017

4503803 Visualizzazioni

Lombardore municipio

L'ordinanza firmata dal sindaco Bili

Servirà a garantire maggiore sicurezza sulle strade

 
Avranno 60 giorni di tempo, e quindi, indicativamente, i mesi di dicembre e gennaio, i proprietari i conduttori di aree confinanti con strade provinciali, comunali, vicinali ad uso pubblico, nonché confinanti con piazze, marciapiedi o aree parcheggio, per adempiere all’ordinanza del Comune in materia di manutenzione degli alberi. L’ordinanza prende le mosse dalla constatazione che alcune delle piante situate lungo le strade cittadine, oltre ad interferire con la corretta funzionalità della strada, possono costituire un grave pericolo per la viabilità e per la sicurezza pubblica in caso di avversità atmosferiche. Pertanto, i proprietari dei fondi dovranno provvedere al taglio di tutte le piante che per posizione o inclinazione possono costituire un pericolo per la circolazione stradale e per la sicurezza pubblica; alla regolare potatura di siepi, rami e cespugli che si protendono sulla sede stradale; alla rimozione dalla sede stradale di ramagli e di altri residui vegetali provenienti dai propri fondi. In caso di danni provocati da alberi e cespugli, il proprietario sarà considerato unico responsabile, sia dal punto di vista civile, sia da quello penale.
 
  

Cerca nel giornale

donazione nsc


 

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 27 Maggio 2020
Cosa fare quando si adotta un cucciolo

SCIENZA

Image Giovedì, 28 Maggio 2020
Come vivere bene dopo il Covid-19

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895