facebooktwitter

nonsolocontro2017

7883422 Visualizzazioni

consiglio settembre 2020

La decisione assunta dal Consiglio

Nelle casse del Comune dovrebbero arrivare circa 100 mila euro

Luigi Benedetto

Cambiano le modalità per la riscossione coattiva delle sanzioni comminate per le infrazioni al codice della strada. Cambiano perché la società che ha gestito negli ultimi tempi il servizio non ha ottenuto risultati sperati, utilizzando lo strumento del fermo amministrativo che non si è rivelato troppo efficace:

«In questi casi, il Comune sollecita il pagamento di quanto dovuto: per coloro che non si regolarizzano interviene una società esterna. I risultati ottenuti, però, sono stati modesti per mille motivi: perché è impossibile risalire al proprietario del mezzo, perché il mezzo è stato tolto dalla circolazione – ha sottolineato il sindaco, Enrico Vallino - Per questo abbiamo ritenuto che fosse opportuno interrompere le collaborazione in corso ed attivare una convenzione, fino al 2022, con una società più grande ed esperta, che usa strumenti diversi».

I verbali in attesa di riscossione risalgono fino al 2012, e cubano una cifra complessiva che si aggira sui 380mila euro. La società ha ipotizzato di riuscire ad incassare circa il 30 per cento della somma, il che vuol dire che nelle casse del Comune potrebbero arrivare 115mila euro.

Cifra che dovrà essere essere ridotta del 6 per cento, più Iva, cioè quanto la società tratterrà come compenso per il servizio svolto, per un “incasso” complessivo per la casse comunali di poco più di 100mila euro. E in questo caso, lo strumento ad essere impiegato sarà quello del pignoramento, intervenendo quindi sui beni e sulle proprietà del trasgressore moroso.


Cerca nel giornale

 CLICCA SUL BANNER E VEDI: Conad Favria via Caporal Cattaneo, 65

CONAD FAVRIA 1


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro 

 

 

 

 

    

 

 

 

Gli esperti

SCIENZA

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com