facebooktwitter

nonsolocontro2017

9217213 Visualizzazioni

pilone danneggiato

 

L'ira del sindaco Enrico Vallino

 Ma i rivarossesi sono pronti a ripristinare i danni provocati dall'ignoranza

Sostieni il giornale con una piccola donazione

Luigi Benedetto

Il pilone votivo situato nei pressi del ponte sul Malone, completamente rimesso a nuovo neanche troppo tempo fa, gravemente danneggiato, e gli oggetti devozionali che custodiva al suo interno distrutti. È questo il bilancio della notte brava dei “soliti ignoti”, che per divertirsi e far passare il tempo non hanno saputo fare di meglio che accanirsi contro una struttura che rappresenta un pezzetto della storia rivarossese oltre che avere un importante valore spirituale.

Non è la prima volta che a Rivarossa si verificano atti di vandalismo, e c’è da dire che Rivarossa non è neppure un caso isolato: ripercorrendo le cronache locali vengono in mente le giostrine di un parco giochi di Leini date alle fiamme, o la scuola devastata a Volpiano, o il Cardiovan danneggiato a Caselle, o la sede dell’Asd Mappanese buttata all’aria, a Mappano. 

Chi sono i responsabili, i barbari, come li ha definiti il sindaco Enrico Vallino? Troppo presto per stabilirlo.

«Forse sono gli irreprensibili soggetti della porta accanto, che al calar della notte, uniti in branco, si trasformano in iconoclasti per sfogare la loro noia insipiente e la loro frustrazione, o più semplicemente la loro avversione verso tutto e tutti?», si chiede il primo cittadino. 

E se una parte di Rivarossa, minoritaria, potrebbe essere la responsabile dei danni, una seconda parte, maggioritaria, alza la testa. Indignandosi. Condannando. Ma, soprattutto, rendendosi disponibile a ripristinare quello che ignoranza e stupidità hanno rovinato. 

 

 

conad favria 2021

 


Cerca nel giornale

 

CLICCA SUL BANNER E VEDI: Conad Favria via Caporal Cattaneo, 65

conad favria 2021


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro 

 

 

 

 

    

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com