facebooktwitter

nonsolocontro2017

3902711 Visualizzazioni

cosetta borelli

 

Per anni ha insegnato al Martinetti di Caluso

«Il primo impatto è stato decisamente positivo»

Luigi Benedetto

Pochi chilometri separano Foglizzo da San Benigno. Geograficamente un’inezia o poco più, dal punto di vista umano e lavorativo un’immensità. Una immensità che la nuova dirigente dell’Ic di San Benigno, Cosetta Borelli, foglizzese, inizierà a colmare dai prossimi giorni, quando la sua nuova avventura entrerà nel vivo.


Per quasi tutta la sua carriera docente al liceo Martinetti di Caluso e responsabile dei laboratori relativi all’arte, negli ultimi anni è stata anche collaboratrice del dirigente scolastico: «Che ringrazio molto per avermi sostenuta e incoraggiata ad intraprendere questa nuova avventura lavorativa - commenta - Ho deciso di mettermi in gioco, di ricominciare a studiare, di partecipare al concorso. Le cose sono andare bene, grazie anche ai suoi consigli e ai suoi suggerimenti. Ed ora eccomi qui, alle prese con una realtà, per quanto vicina, profondamente diversa da quella in cui ho sempre lavorato».


Il primo impatto è stato con la nuova scuola è stato positivo: «Ho avuto modo di incontrare il mio predecessore, il personale, gli insegnanti - aggiunge - ma il vero banco di prova sarà la prossima settimana, quando inizierò ad incontrare i ragazzi, che sono il vero cuore della scuola. Saranno giorni di “spostamenti”, dal momento che mi muoverò tra i tre plessi di San Benigno e i due di Lombardore, per conoscere bene tutte gli aspetti dell’istituto comprensivo».


Le idee su come lavorare nei prossimi mesi sono chiare: «Il corpo docente è molto valido - conclude - La scuola è stata diretta da un reggente: in questi casi gli insegnanti moltiplicano i loro sforzi per far funzionare tutto al meglio. Non a caso gli orari sono già stati predisposti in maniera ineccepibile. Di contro, però, si ha poco tempo per sviluppare progetti, accaparrarsi finanziamenti. Ecco, sono proprio questi i settori nei quali conto di intervenire maggiormente».


Cerca nel giornale

      inserzione1   

                                 

 

                  

SPORT

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.