facebooktwitter

nonsolocontro2017

7332875 Visualizzazioni

Bruno caccia

 

Venerdì 15 la proiezione di un documentario

Appuntamento dalle 20.30 in biblioteca

Luigi Benedetto

Bruno Caccia, cuneese di nascita, Procuratore della Repubblica di Torino, negli anni caldi del terrorismo si era occupato dei pestaggi che, regolarmente, si verificavano in occasione di ogni sciopero. Successivamente aveva indicato sulle Brigate Rosse e quindi sui traffici della ‘Ndrangheta in Piemonte. Indagini, queste, che decretarono la sua condanna a morte. Il 26 giugno 1983 era una domenica. Caccia si era recato fuori Torino, ed era rincasato la sera. Alle 23.30 aveva portato fuori il cane, non scomodando la scorta che gli era stata assegnata proprio perché, in fondo, era domenica per tutti. Nel corso di quella passeggiata era stato affiancato da un’auto con due uomini a bordo che, senza scendere dall’auto, gli avevano scaricato addosso 14 colpi, per poi finirlo con tre colpi di grazia.


Il suo delitto è stato, per anni, senza un colpevole fino a che, nel 2015, la direzione distrettuale antimafia, ha arrestato il presunto autore materiale dell’omicidio: Rocco Schirripa. Nel 2017 è stato riconosciuto colpevole e condannato all’ergastolo, pena poi confermata due anni dopo in appello.
Molte domande, però, restano ancora senza risposta, molti aspetti restano ancor da chiarire. Molte pagine di quella brutta vicenda devono ancora essere scritte. Tutti questi aspetti saranno esaminati venerdì 15, dalle 20.30, quando nella biblioteca civica sarà proiettato il documentario “Bruno Caccia. Una storia ancora da scrivere”. Seguirà il dibattito con dei rappresentanti di Libera Piemonte.


Cerca nel giornale

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

  donazione nonsolocontro     

                                 

 

                  

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Illustri Sconosciuti

Più letti

Mercoledì, 15 Maggio 2019
San Benigno: la scelta del nuovo medico
Martedì, 12 Novembre 2019
San Benigno, Pagani lascia "L'eredità"
Mercoledì, 03 Aprile 2019
San Benigno: foto tessere in Comune

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com