facebooktwitter

nonsolocontro2017

7708964 Visualizzazioni

biogas

 Accolte le obiezioni urbanistiche 

Tra dieci giorni la procedura potrebbe essere chiusa definitivamente 

Luigi Benedetto

La partita non è ancora vinta ma, proseguendo nella metafora calcistica, ci si avvicina al termine dell’incontro con qualche gol di vantaggio. L’avversario, in questo caso, è l’impianto per il trattamento di Forsu, la frazione organica dei rifiuti, per ottenere il biogas, che sarebbe dovuto atterrare sul territorio di San Benigno.

Città Metropolitana, cui erano state inviate le osservazioni predisposte dal gruppo di lavoro consiliare di San Benigno (ma anche da Volpiano, Montanaro e dal comitato “Mai sulla nostra testa”), ha dato il suo parere nei giorni scorsi. In buona sostanza l’ex Provincia prende atto del rilievo mosso da San Benigno, il Comune più direttamente interessato, che aveva evidenziato la non conformità con i dettami del proprio Piano Regolatore. Una situazione che, di fatto, ha tagliato la testa al toro, inducendo Città Metropolitana a dare parere negativo all’accoglimento della proposta avanzata da Canavese Green Economy.

Che ora avrà dieci giorni di tempo per proporre le proprie osservazioni e le proprie valutazioni. Se entro questo termine non saranno prodotti nuovi elementi, in grado di stravolgere quanto osservato dai Comuni, allora la pratica sarà definitivamente chiusa, e l’ipotesi biogas tramonterà una volta per tutte. 


Cerca nel giornale

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

  donazione nonsolocontro     

                                 

 

                  

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com