facebooktwitter

nonsolocontro2017

7334014 Visualizzazioni

banner gg nazio

 

 La programmazione per chi è tra i 15 e i 29 anni

E' destinata ai ragazzi che non lavorano e non studiano

Dal mese di luglio i giovani piemontesi tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano potranno accedere ai servizi di politica attiva messi a disposizione da Garanzia Giovani 2.

Prende infatti il via in Piemonte la nuova programmazione dell’iniziativa europea volta a favorire l’occupazione giovanile, con un investimento  di 37 milioni di euro.

Nei giorni scorsi gli uffici dell’assessorato regionale al Lavoro hanno approvato il bando rivolto agli operatori accreditati per i servizi al lavoro che, a seguito della procedura di valutazione, saranno selezionati per offrire i servizi di Garanzia Giovani. Si tratta di una serie di attività per avvicinare gli under 30 al mondo del lavoro, che comprendono: l’orientamento specialistico (colloqui individuali e laboratori di gruppo), i servizi di identificazione e validazione delle competenze, l’accompagnamento al lavoro attraverso attività di promozione dei profili e delle competenze dei giovani nei confronti del sistema imprenditoriale e l’attivazione di tirocini extracurricolari, della durata di sei mesi a tempo pieno, nel rispetto delle linee guida regionali.
 
A parziale copertura dell’indennità di tirocinio, la Regione riconosce al giovane, attraverso l’Inps, un contributo economico di 1800 euro, mentre la restante parte è corrisposta dall’azienda. Nel caso dei servizi di accompagnamento al lavoro, inoltre, le agenzie per il lavoro sono remunerate “a risultato”, in base cioè ai contratti di almeno sei mesi a tempo determinato o a tempo indeterminato che riescono ad attivare.

Per aderire alle attività proposte, il giovane deve iscriversi al portale nazionale Garanzia Giovani, presentarsi o essere convocato dai centri per l’impiego regionali, dove viene preso in carico e riceve un primo orientamento, e quindi scegliere l’operatore accreditato che, a seguito della selezione regionale, erogherà le misure di orientamento specialistico e di politica attiva del lavoro.
 
La precedente programmazione di Garanzia Giovani, avviata in Piemonte a maggio 2014, ha permesso la presa in carico di oltre 88mila giovani, l’85% dei quali ha avuto almeno un avviamento in impresa, nel 68% dei casi con un contratto di almeno tre mesi.


Cerca nel giornale

VEDI E CLICCA SUL BANNER

Moz Autentica definitivo o Italia

 

 

 


PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA SULL'IMMAGINE 

Uscire dal silenzio giusto


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com