facebooktwitter

nonsolocontro2017

2754545 Visualizzazioni

incidente via borgaro

 

La causa? Un'auto mal parcheggiata 

Sono dovute intervenire le forze dell'ordine per sedare gli animi

Chiara Mingrone

Nuova escalation di violenza tra corso Toscana e largo Borgaro.

Un’autista della linea Torino-Caselle Aeroporto gestita dalla compagnia Sadem è stato aggredito verso le diciannove da un gruppo di uomini. Il conducente era partito alle 19 da porta Nuova per dirigersi verso lo scalo torinese, ma giunto allo svincolo che da via Borgaro conduce in corso Toscana ha trovato la strada bloccata da un’auto parcheggiata in divieto di sosta davanti al Bar Borgaro 29.

Non è la prima volta che a questa altezza si trovano auto poste in modo scorretto,  ma se solitamente alcune manovre aggiuntive o l’avvenimento sonoro bastano a risolvere l’ingorgo questa volta si è arrivati alla colluttazione.

Infatti, dopo aver sfiorato, senza causar danni evidenti all’Alfa Romeo, l’autista è sceso chiedendo al proprietario, seduto nel dehor dello stesso bar insieme ad amici, di spostare il veicolo ma l’uomo invece di fare quello che gli era stato chiesto si è avvicinato minaccioso  seguito, poco dopo, dagli altri tre avventori.

L’operatore del Sadem si è quindi trovato circondato da tre uomini che hanno iniziato a percuoterlo prendendolo dalla camicia, strattonandolo fino a che uno dei tre gli ha tirato un pugno facendolo cadere a terra.

Preoccupati alcuni pendolari hanno avvertito le forze dell’ordine mentre altri hanno prestato solerte soccorso al povero malcapitato ancora riverso sul ciglio della strada. La vicenda si è conclusa con l’arrivo dei carabinieri che hanno preso le generalità dei presenti e l’intervento dell’ambulanza che ha trasportato in pronto soccorso il conducente. Tutti i viaggiatori hanno poi potuto raggiungere Borgaro e Caselle grazie ad un altro autobus, della stessa linea, giunto sul posto circa venti minuti dopo. “Non è la prima volta che succede” dice uno sconsolato utente aspettando sotto le prime gocce di pioggia di poter tornare a casa e, particolare che rende ancor più triste questa vicenda è che l’uomo che ha malmenato l’autista lo ha fatto tendendo in grembo la figliola in lacrime. Una violenza nella violenza.


Cerca nel giornale

clicca e vedi:OTTICA ROBBIANO

FACEBOOK

pubblicita robbiano

 

SPORT

Image Lunedì, 28 Ottobre 2019
ASD Mappano perde contro il Caprie

Gli esperti

Image Lunedì, 11 Novembre 2019
Traumi nei nostri amici a quattro zampe

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Più letti

Domenica, 09 Giugno 2019
Leini, Incidente nella notte
Domenica, 09 Giugno 2019
Comunali: tutti i candidati
Sabato, 27 Luglio 2019
Tromba d'aria su Borgaro e Mappano
Giovedì, 01 Agosto 2019
Caselle, la crudeltà umana

Video del giorno

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.