facebooktwitter

nonsolocontro2017

4495968 Visualizzazioni

8411cdbe 2acb 45f0 a227 9bf24bd842e3

 

E' una fake news quella che sta circolando

Il sindaco di San Benigno, Culasso "inutile procurato allarme"

na.ber.

A Carnevale ogni scherzo vale, recitava un antico adagio popolare. Non se in mezzo c'è un'emergenza che sta coinvolgendo il mondo intero e da qualche giorno anche la Regione Piemonte che ha decretato scuole chiuse di ogni ordine e grado per un'intera settimana e dove è al lavoro un task force per arginare il diffondersi del Coronavirus.

Eppure, qualche burlone ha pensato bene, ieri sera, alle 21,02 di diffondere sui social la foto (che pubblichiamo in copertina) creando apprensione e preoccupazione a San Benigno, piccolo paese del Canavese.

"Ad oggi non ci sono conferme in merito nè da parte delle forze dell'ordine - commenta con amarezza il sindaco Giorgio Culasso - nè dagli organi preposti, quindi non possiamo che affermare che si tratti di una bufala, creata ad arte per generare panico e preoccupazioni".

Culasso poi va oltre.

"Stiamo cercando di capire a chi sia venuta questa brillante idea che non fa altro che generare allarme. Se riusciremo a capire da dove sia arrivata, gli autori dovranno risponderne. Non riesco nemmeno a che pro fare una cosa del genere, se non per creare caos".


Cerca nel giornale

       VEDI E CLICCA SULL'IMMAGINE

   lavanderia nuovo


banner marielisa 


 donazione nsc

 

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 27 Maggio 2020
Cosa fare quando si adotta un cucciolo

SCIENZA

Image Giovedì, 28 Maggio 2020
Come vivere bene dopo il Covid-19

COLLEZIONISMO

Più letti

Lunedì, 06 Aprile 2020
Federico ha sconfitto il Covid 19
Domenica, 09 Giugno 2019
Leini, Incidente nella notte
Mercoledì, 20 Novembre 2019
Leini, i carabinieri chiudono il bar Oasi

Ultime news

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895