facebooktwitter

nonsolocontro2017

7331441 Visualizzazioni

coronavirus ansa

 

 Droni per vigilare sui parchi torinesi

Sale il numero di contagiati a Borgaro con 4 decessi, a Caselle e Mappano con 3 morti

na.ber.

Com'era prevedibile e già ampiamente preannunciato qualche giorno fa dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, le misure restrittive per il contenimento del Coronavirus che avrebbero dovuto scadere oggi, venerdì 3 aprile sono prorogate a lunedì 13 aprile. 

Fino a quella data, dunque, ammesso che non ci siamo ulteriori proroghe, è vietato uscire di casa se non per comprovate ragioni (lavoro, salute e approvvigionamento alimentare). Rimangono off limits tutte le manifestazioni e gli eventi pubblici e privati e si rafforzano i controlli delle forze dell'ordine sulle strade per controllare il rispetto delle norme in vigore. 

coronavirus adnkronos

Bollettino dei contagi

Intanto ieri sera l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è salito a 217, cosi suddiviso su base provinciale: 12 Alessandria, 15 Asti, 13 Biella, 22 Cuneo, 15 Novara, 103 Torino, 21 Vercelli, 10 Verbano-Cusio-Ossola, 6 provenienti da altre regioni. Altri 379 sono “in via di guarigione”, cioè risultati negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa ora dell’esito del secondo. 

Nella giornata di ieri si sono verificati 94 decessi di persone positive al test del Covid-19: 15 in provincia di Alessandria, 6 in provincia di Asti, 5 in provincia di Biella, 2 in provincia di Cuneo, 11 in provincia di Novara, 43 in provincia di Torino, 6 nel Vercellese, 5 nel Verbano-Cusio-Ossola, 1 proveniente da altra regione. Il totale è ora di 1.018 deceduti, così suddivisi su base provinciale: 193 Alessandria, 44 Asti, 80 a Biella, 69 Cuneo, 124 Novara, 382 Torino, 56 Vercelli, 54 Verbano-Cusio-Ossola, 16 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

In Piemonte le persone finora risultate positive al Covid-19 sono 10.466. Su base provinciale: 1.433 Alessandria, 506 Asti, 531 Biella, 831 Cuneo, 908 Novara, 5.044 Torino, 528 Vercelli, 466 Verbano-Cusio-Ossola, 99 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 120 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 456. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 33.431, di cui 19.734 risultati negativi.

I numeri nella zona nord di Torino

A Borgaro i contagiati salgono a 31 (di cui 11 nella residenza per anziani Casa Mia), 4 i decessi; a Caselle i contagiati sono 17, 13 le persone in isolamento e 1 decesso; a Leini i contagiati sono 35, 41 in isolamento e 3 i decessi; in aumento anche a Mappano dove sale a 30 il numero di contagi, 42 i cittadini in isolamento e si sono già verificati 3 decessi; a Volpiano i positivi sono 32, 25 in isolamento fiduciario (mentre per altrettante persone la quarantena si è conclusa) e 3 i decessi; a San Benigno 4 positivi e 16 in isolamento; a Rivarossa 2 positivi; a Lombardore 2 positivi e 8 in isolamento.

drene

Un drone dei carabinieri per vigilare sui parchi

Da oggi pomeriggio nelle aree verdi cittadine del parco Colletta, Pellerina e Valentino -  Lungo Po Murazzi, entrerà in azione, nei fine settimana, un aeromobile a pilotaggio remoto (drone) dei Carabinieri, che consentirà di verificare dall’alto eventuali assembramenti vietati e per i quali è difficile effettuare verifiche con le pattuglie automontate. La decisione è stata presa nel corso del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi in videoconferenza ieri. Il drone dell’Arma è pilotato da esperti elicotteristi del 1° Nucleo elicotteri Carabinieri di Volpiano, che saranno sempre affiancati da militari del Comando Provinciale Carabinieri di Torino per le verifiche su strada. L’APR dei CC si alternerà con quello in dotazione alla Polizia locale di Torino.

casa mia borgaro 01

Inizia lo screening nelle Case di riposo

Inizia oggi lo screening con il test sierologico per la ricerca del Coronavirus su ospiti e dipendenti delle 700 case di riposo del Piemonte. Sono 6.064 gli operatori sanitari del Piemonte già sottoposti al tampone diagnostico e 811 (13%) sono risultati positivi. In totale i dipendenti della sanità piemontese sono 55mila, di cui 34.800 operatori sanitari, per i quali l’Unità di Crisi della Regione ha chiesto l’effettuazione del tampone, secondo un protocollo concordato con le associazioni sindacali e di categoria, su coloro che presentano sintomi riconducibili al Covid-19 o che abbiano avuto contatti stretti con soggetti positivi e, in parallelo, anche per tutti i medici di famiglia convenzionati che siano sintomatici. Analoghe disposizioni sono valide anche per il personale del 118.

medici 1 800x450

Medici militari in rinforzo agli ospedali piemontesi

Sono già a destinazione anche i 22 medici militari arrivati ieri alle 16 all’aeroporto di Caselle come rinforzo al personale in servizio negli ospedali piemontesi: 7 a Verduno, 7 a Torino e provincia, due a Novara, uno a Alessandria, Biella, Asti, Vercelli, Cuneo e Verbania.

“Un grande gesto di amore che non dimenticheremo mai - lo ha definito Cirio - Si tratta di un contingente vitale, perché negli ospedali inizia a mancare il personale. Noi vogliamo curare tutti, e per farlo, oltre a creare sempre più letti di terapia intensiva, abbiamo bisogno di medici e infermieri”.

Foto: Ansa.it
sostienicinew4


Cerca nel giornale

VEDI E CLICCA SUL BANNER

Moz Autentica definitivo o Italia

 

 

 


PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA SULL'IMMAGINE 

Uscire dal silenzio giusto


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com