facebooktwitter

nonsolocontro2017

5279233 Visualizzazioni

didattica a distanza

 

 Monitoraggio su 100 istituti in Piemonte

Torino ha già avviato la consegna di 100 Pc a studenti in difficoltà economiche

na.ber.

Si fa presto a dire didattica a distanza, la realtà dipende, tuttavia, sempre dalle risorse economiche e tecnologiche messe in campo.

Un quadro della situazione non solo di Torino e provincia, ma dell'intera regione sul monitoraggio svolto dall'Ufficio Scolastico Regionale su 100 istituti - 57 di primo grado, 41 di secondo - è stato illustrato ieri mattina, venerdì 3 aprile, durante la seduta in videoconferenza, della commissione Cultura dedicata ad approfondire il tema della didattica online e i suoi attuali sviluppi, dal direttore generale Fabrizio Manca.

fabrizio manca

Il quadro che ne esce racconta di circoli di primo grado che utilizzano il solo registro elettronico all’85,7%, le piattaforme per la classi virtuali messe a disposizione dal ministero al 75% e sia registro sia piattaforme al 40%. Le scuole di secondo grado utilizzano per il 97% il registro elettronico, per l’85% piattaforme varie, per il 35% più strumenti.

Dello stanziamento previsto di 70 milioni di euro per dotazioni di dispositivi informatici e connessioni verso le scuole e gli studenti, al Piemonte sono arrivati 5 milioni e 546mila euro, a Torino 1 milione e 35mila euro. A questi vanno aggiunti 45 milioni di euro, distribuiti su tutto il territorio nazionale, per interventi di pulizia e sanificazione da effettuare nel momento in cui verranno riaperte le scuole.

Solo per quest’anno scolastico, le scuole primarie hanno a disposizione una dotazione organica supplementare, non prevista dall’ordinamento, rappresentata da 71 assistenti tecnici per la Regione e 35 per l’area metropolitana a sostegno delle attività informatiche.

Manca ha poi sottolineato la forte preoccupazione per tutte le situazioni di forte criticità che presenta l’insegnamento a distanza per i soggetti più deboli: disabili, studenti con disturbi specifici dell’apprendimento, studenti lungodegenti in strutture ospedaliere, detenuti. 

"Per tutti loro - chiarisce Manca - l’assenza di una relazione diretta con gli insegnanti, rischia di compromettere ulteriormente situazioni già piuttosto problematiche. Una situazione costantemente monitorata e sulle quali si stanno studiando eventuali interventi mirati per sostenere i docenti di sostegno".

antonietta di martino

A Torino città sono state messe in campo ulteriori modalità di intervento che riguardano soprattutto il sostegno alle famiglie con bambini in età prescolare.

"Da una parte il sostegno al reddito spiega l'assesora all'istruzione Antonietta Di Martino - con il rimborso dei pagamenti già effettuati per le rette di nidi e materne nei mesi di marzo e dei pasti non usufruiti nella scuola dell’obbligo. Servizi che le famiglie non pagheranno fino a quando non torneranno ad essere utilizzati; dall’altra un contributo per l’orientamento delle famiglie sui prodotti elaborati dai servizi educativi e disponibili in rete quali: laboratori, contributi didattici e spunti di gioco. Per insegnanti, educatori e operatori sociali sono invece disponibili seminari e incontri sui portali gestiti da Torino città educativa".

Inoltre la Città, in collaborazione con Università e Politecnico, è già stata avviata la consegna di 100 Pc a studenti con difficoltà economiche mentre, per quanto riguarda le connessioni, dopo avere confermato l’impossibilità di “aprire” all’uso domestico Torino wi-fi, studiata per le aree pubbliche e per tempi limitati di connessione, l'assessore Marco Pironti precisa che

"è allo studio, in collaborazione con Fastweb, la possibilità di utilizzare la piattaforma wow-fi, già presente in città con oltre un milione di punti di accesso. Gli ostacoli da superare, in questo caso, sono i problemi contrattuali con Fastweb e quelli autorizzativi con i singoli utenti".

sostienicinew4


Cerca nel giornale

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

Gli esperti

Image Giovedì, 30 Luglio 2020
I gatti da Guinness dei Primati

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com