facebooktwitter

nonsolocontro2017

7708955 Visualizzazioni

coronavirus 1 653x367

 

 Volpiano ora piange sei vittime

In aumento i contagi a Leini, Mappano, Caselle. A Rivarossa il primo guarito

na.ber.

E' stata attivata il 30 marzo  la “Piattaforma Covid-19”, il nuovo strumento voluto dalla Regione Piemonte con la collaborazione del CSI che consente all’Unità di Crisi di affrontare con maggiore efficacia l’emergenza Coronavirus.

Strumento che permette di monitorare in tempo reale i processi di analisi dei tamponi, la presa in carico dei pazienti in ospedale, le loro dimissioni e i trasferimenti a domicilio o in altre strutture per il post ricovero,  lo stato di occupazione dei letti suddivisi per ogni struttura tra terapia intensiva, subintensiva e ordinaria. 

“La battaglia si combatte anche con i dati, fondamentali per fornire all’Unità di Crisi informazioni cliniche ed epidemiologiche condivise e in tempo reale indispensabili per poter analizzare e decidere in tempi stretti, in un contesto in continua e rapidissima evoluzione - spiega l’assessore regionale alla Sanità, Luigi  Icardi - Con il CSI si è riusciti a mettere in piedi in pochi giorni un sistema di dialogo tra tutte le Asl che fino ad un momento prima sembrava molto laborioso, se non impossibile da realizzare. Un modello che sarà certamente di estrema utilità per la sanità piemontese, anche dopo questa emergenza, che siamo la prima Regione in Italia a creare e che metteremo a disposizione gratuitamente delle Regioni che ce lo chiederanno”.

La piattaforma viene così utilizzata da tutti gli attori coinvolti dall’emergenza: Unità di Crisi, aziende sanitarie regionali, laboratori di analisi pubblici e privati convenzionati. Distribuite finora le credenziali di accesso a circa 700 operatori sanitari, 1181 sindaci e oltre 90 rappresentanti delle forze dell'ordine.

Sul piano operativo l’accesso alla piattaforma dei sindaci è stato definito con un protocollo.

“Il protocollo - afferma il vicepresidente e assessore regionale agli Enti Locali, Fabio Carosso - offre ai sindaci strumenti importanti per lo svolgimento del loro ruolo di primi referenti della pubblica autorità sul territorio, cui i cittadini mai come ora, si rivolgono per avere informazioni, rassicurazioni, indicazioni, chiarimenti”.

I numeri sul territorio

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato  ieri sera che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 506 (278 in provincia di Torino), mentre 659 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa ora dell’esito del secondo. I decessi ieri, di persone positive al test del Coronavirus  sono stati 93 (43 in provincia di Torino). Il totale è ora di 1.284 deceduti di cui 507 a Torino. Le persone finora risultate positive al Coronavirus in Piemonte sono 13.046, di cui 6.246 a Torino. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 43.306, di cui 25.140 risultati negativi.

Veniamo alla nostra zona

Volpiano ad oggi piange sei vittime, mentre 59 sono le persone positive e 20 quelle in isolamento domiciliare

Sale il numero dei contagi di una unità a Caselle, ora i positivi al virus sono 20 e una decina le persone in isolamento fiduciario e 2 finora i deceduti; aumenta di due unità anche a Mappano che passa da 30 a 32 contagi, 36 persone in isolamento e finora 3 decessi; anche a Leini numeri in aumento con 38 positivi, 39 in isolamento e 3 decessi dall'inizio dell'emergenza. A Leini sono 108 le denunce e 179 le sanzioni comminate su 1478 controlli delle forze dell'ordine. In città dal 2 aprile è stata anche sospesa la sosta a pagamento.  Salgono i casi anche a Lombardore: ora i positivi al virus sono 5 e le persone in isolamento 13. A Rivarossa  si registra il 1 guarito; ad oggi i contagiati sono 4 di cui 2 in struttura, 3 in quarantena e 1 domiciliata altrove. A Lombardore i positivi al virus sono 5 e 13 le persone in isolamento, mentre a San Benigno sono 8 i tamponi positivi e 14 quelli negativi.

sostienicinew4


Cerca nel giornale

CLICCA SUL BANNER PER CONOSCERE TUTTI I SERVIZI

lifeMind cartolina mappano

 

 

CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIU'

Mappano traslochi


VEDI E CLICCA SUL BANNER

LaBaita aprile 2021


 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA SULL'IMMAGINE 

Uscire dal silenzio giusto


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com