facebooktwitter

nonsolocontro2017

5278777 Visualizzazioni

leini arsenale

 

 Arrestato dai carabinieri di Leini

Un italiano di 42 anni di San Francesco al Campo

na.ber.

Tre pericolose bombe a mano modello m75 di fabbricazione jugoslava, perfettamente funzionanti e contenenti ognuna 33 grammi di esplosivo e centinaia di sfere in acciaio, 1 pistola clandestina marca Taurus cal. 38 special, 1 pistola Beretta mod. 20 cal 6.35, rubata a Piacenza 5 anni fa, 1 pistola Walther cal. 22, trafugata sei anni fa a Pinerolo, 76 munizioni cal. 38 special e 1 petardo di categoria 4 tipo “lupo 26”.

E' l'incredibile arsenale posseduto da un operaio italiano di 42 anni, residente a San Francesco al Campo, nell’hinterland torinese.

Sono stati i carabinieri di  Leinì, coadiuvati dal nucleo operativo della Compagnia di Veneria e dagli artificieri del Comando Provinciale di Torino, a ritrovare nella cesta della biancheria sporca,  in camera da letto e in un intercapedine appositamente creata sotto il lavello di casa, tutte le armi.

La perquisizione, che rientra nell’intensificazione dei servizi preventivi disposta su tutto il territorio dal comandante provinciale dei carabinieri di Torino per contrastare ogni forma di illegalità, ha consentito anche di sequestrare un panetto di hashish di 90 grammi.

L’uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Ivrea. Dovrà rispondere di ricettazione, detenzione illegale di armi da sparo comuni e da guerra, nonché di detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

Le bombe a mano sono state disinnescate e messe in sicurezza, mentre le pistole saranno inviate al Ris  per verificare se siano state eventualmente utilizzate per commettere delitti.

Le indagini dei Carabinieri proseguono per accertare la provenienza di quanto sequestrato e ricostruire la rete di collegamenti dell’arrestato.

sostienicinew4


Cerca nel giornale

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

Gli esperti

Image Giovedì, 30 Luglio 2020
I gatti da Guinness dei Primati

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com