facebooktwitter

nonsolocontro2017

9515519 Visualizzazioni

CC generica

 

 E' stato necessario l'intervento dei carabinieri

Coronavirus, l'effetto negativo della convivenza durante la quarantena

na.ber.

Se è già di per sé un’impresa stare pacificamente sotto lo stesso tetto per alcune ore al giorno, figuriamoci se la prospettiva è quella di dover restare chiusi in casa per settimane a causa del coronavirus. Perfino i nervi delle coppie più felici, sono messi a dura prova. Se poi la relazione vacilla o addirittura si vive già separati e di mezzo ci sono inconsapevolmente i figli, allora la situazione può precipitare da un momento all'altro.

E' proprio quello che è successo ieri sera a Caselle in una palazzina di via Meana, quando una donna stanca del comportamento dell'ex compagno che aveva accolto in casa, lo ha letteralmente messo alla porta. Una decisione che ha letteralmente mandato in bestia l'uomo che ha perfino tentato di sfondare la porta, ferendosi ad una mano.

C'è voluto l'intervento, la pazienza e la professionalità dei carabinieri di Leini per convincerlo a desistere dai suoi propositi bellicosi. Una trattativa durata un paio d'ore, tra lo stupore e la preoccupazione dei vicini di casi che hanno assistito impotenti alla scena non troppo edificante.

Alla fine l'uomo se n'è andato. Non sono escluse denunce a suo carico

sostienicinew4


Cerca nel giornale

CLICCA SUL BANNER PER CONOSCERE TUTTI I SERVIZI

Life Mind NEW luglio2021


CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIU'

Mappano traslochi


VEDI E CLICCA SUL BANNER

LaBaita aprile 2021


 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com