facebooktwitter

nonsolocontro2017

7334045 Visualizzazioni

messa

 

 Sarà obbligatoria la mascherina

Spetterà ai parroci stabilire il numero massimo di fedeli presenti

Luigi Benedetto

Dal 18 maggio prossimo i fedeli che lo desiderano potranno tornare a seguire la messa in chiesa, e non solo in tv o in diretta su qualche social. Potranno tornare in chiesa ma, purtroppo, non tutti. Non è stato stabilito un numero massimo di partecipanti (come accaduto invece per i funerali), ma ogni parroco, in base alla capacità della propria chiesa, potrà stabilire quanti fedeli potranno entrare. Una volta stabilito il numero, dovrà individuare dei volontari che, all’ingresso, “conteranno” (brutto da dirsi ma è così) le presenze, e faranno in modo da evitare ogni forma di assembramento. Laddove è possibile, entrata e uscita avverranno da porte diverse che, specialmente per l’uscita, dovranno rimanere aperte per evitare che i fedeli debbano toccare la maniglia. 

Fedeli che, anche in chiesa, dovranno mantenere la distanza di sicurezza e indossare la mascherina. Non potranno in ogni caso entrare coloro con una temperatura corporea di 37,5 gradi (o superiore), né chi nei giorni precedenti ha avuto contatti con persona colpite dal Covid-19. E, al momento dello scambio del segno della pace, non sarà possibile procedere con la classica stretta di mano. Per la raccolta delle offerte saranno posizionati appositi contenitori in prossimità dell’ingresso (o in altro luogo idoneo)

Il celebrante, per l’eucarestia, dovrà igienizzarsi le mani, indossare guanti e mascherina e non venire a contatto con le mani dei fedeli. 

sostienicinew4


Cerca nel giornale

VEDI E CLICCA SUL BANNER

Moz Autentica definitivo o Italia

 

 

 


PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA SULL'IMMAGINE 

Uscire dal silenzio giusto


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com