facebooktwitter

nonsolocontro2017

9828913 Visualizzazioni

consiglio ministri

 

Norme anti Covid in vigore fino al 7 settembre

Conte: «La ripresa dei consumi c'è stata e bisogna continuare a sostenerla»

na.ber.

Dopo oltre due ore di confronto, ieri, venerdì 7 agosto, il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al Dl Agosto, quest’ultimo salvo intese “tecniche”.

Durante la conferenza stampa che ne è seguita, il Premier Giuseppe Conte ha ribadito:

«Vogliamo continuare a sostenere cittadini, imprese e lavoratori. Anche perché gli ultimi dati Istat conferma che la ripresa dei consumi c’è stata. Questo decreto è stato possibile anche grazie alla collaborazione del Parlamento» e ha poi aggiunto: «Sono convinto che queste misure potranno essere migliorate. ci sono molte misure fiscali  e un cospicuo intervento anche per il lavoro con 18 mesi di cassa integrazione e 4 mesi di sgravi fiscali per chi riporta i lavoratori in azienda».

  • Tra le novità più importanti del decreto Agosto c’è la sospensione delle tasse non pagate che saranno spalmate su due anni.
  • La cassa integrazione sarà prolungata di 18 mesi e, se richiesta in modo continuativo delle aziende, le imprese non potranno licenziare fino al 16 novembre. Alle aziende che non richiederanno l’estensione della CIg verrà riconosciuto l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali per un massimo di quattro mesi, entro il 31 dicembre 2020. Fino a tale data, vengono inoltre escluse dal versamento dei contributi previdenziali, per un massimo di sei mesi dall’assunzione, le aziende che assumono lavoratori subordinati a tempo indeterminato, in presenza di un aumento dell’occupazione netta. Inoltre, sarà introdotto uno sgravio del 30 % sui contributi pensionistici per le aziende situate nelle aree svantaggiate, con l’obiettivo di stimolare crescita e occupazione.
  • Proroga del reddito di emergenza con le domande che potranno essere presentate fino al 15 ottobre e ulteriori 400 euro per il reddito di emergenza per le famiglie più bisognose
  • Fondo da 400 milioni di euro dedicato ai ristoratori che hanno avuto un calo di fatturato e che acquistano dalle filiere Made in Italy. Previsto anche il cashback per il 2021 con una cifra da 1,5 miliardi di euro.
  • Rifinanziati alcuni strumenti di supporto alle imprese: 64 milioni per la “nuova Sabatini”; 500 milioni per i contratti di sviluppo; 200 milioni per il Fondo per la salvaguardia dei livelli occupazionali e la prosecuzione dell’attività di impresa; 50 milioni per il voucher per l’innovazione; 950 milioni per il Fondo Ipcei per il sostegno alle imprese che partecipano alla realizzazione di importanti progetti di interesse europeo; 7,8 miliardi di euro (per il triennio 2023-24-25) per  il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, per favorire l’accesso al credito attraverso la concessione di una garanzia pubblica. Prorogata anche la moratoria su prestiti e mutui: dal 30 settembre 2020 il termine viene esteso al 31 gennaio 2021 (al 31 marzo 2021 per le imprese del comparto turistico).
  • Fondi importanti per sanità (482,5 miliardi), scuole (1 miliardo) e infrastrutture (600 milioni).
  • Fondo per la formazione delle casalinghe da 3 milioni di euro con criteri che saranno stabiliti dal Ministero delle Pari Opportunità.
  • 10 milioni di euro saranno destinati alla newco di Alitalia. Il decreto prevede anche l’estensione della cassa integrazione per i lavoratori di AirItaly, mentre 500 milioni in più per l’ecobonus auto.
  • Incentivati gli acquisti effettuati con forme di pagamento elettroniche, nell’ambito del “piano cashless”, con uno stanziamento di 1,75 miliardi di euro per il 2021 per il rimborso di una parte degli acquisti effettuati con queste modalità di pagamento



Cerca nel giornale

CLICCA SUL BANNER PER CONOSCERE TUTTI I SERVIZI

Life Mind NEW luglio2021


CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIU'

Mappano traslochi


VEDI E CLICCA SUL BANNER

LaBaita aprile 2021


 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com