facebooktwitter

nonsolocontro2017

7033195 Visualizzazioni

appendino 1200 1050x551

La sindaca non dovrà lasciare Palazzo Civico

 Chiappero: «Siamo ai minimi storici della pena e questo dimostra l’irrilevanza del fatto»

Federica Carla Crovella

Poco dopo le 15 di oggi la sindaca di Torino, Chiara Appendino è stata condannata a sei mesi per il caso Ream.

La vicenda riguarda un debito che sarebbe stato contratto dal Comune di Torino, nella precedente legislatura, con il fondo immobiliare di Unicredit, Ream, interessato alla riqualificazione dell'ex area Westinghouse. Il Comune di Torino non avrebbe inserito nel bilancio 2017 i 5 milioni di euro versati come caparra dalla società, hanno sostenuto i magistrati Enrica Gabetta e Marco Gianoglio.

L’abuso d’ufficio si sarebbe tradotto quindi in un vantaggio politico che la sindaca avrebbe ottenuto da quell’operazione. Appendino è stata assolta da quest’ultima accusa perché il fatto non sussiste, ma ha retto il capo d’imputazione di falso in atto pubblico.

La sindaca non dovrà lasciare Palazzo Civico prima della scadenza del mandato, poiché non incorrerà nella legge Severino. Ha detto che si autosospenderà dal Movimento 5 Stelle, ma potrà portare a termine il suo mandato, infatti la condanna non lo impedisce, e ha ribadito di aver agito per il bene di Torino.
 I legali aspettano di leggere le motivazioni della sentenza; ha dichiarato il legale Luigi Chiappero, che impugnerà la sentenza e ha fatto notare che «siamo ai minimi storici della pena e questo dimostra l’irrilevanza del fatto».

L’ex braccio destro Giordana è stato condannato a otto mesi, a sei assessore al Bilancio Rolando.


Cerca nel giornale

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA SULL'IMMAGINE 

Uscire dal silenzio giusto


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

SCIENZA

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com