facebooktwitter

nonsolocontro2017

7329632 Visualizzazioni

vaccino covid oxford

 Per limitare la diffusione del Coronavirus

E, intanto si accumulano i ritardi sulla consegna dei vaccini e AstraZeneca annuncia già un possibile taglio delle dosi

na.ber.

Mentre Merck, la più antica e tra le più importanti al mondo, rinuncia alla corsa per il vaccino anti Covid 19, si moltiplicano i problemi per quello Pfizer-Biontech già autorizzato e in distribuzione.

La casa farmaceutica ha infatti iniziato ad accumulare ritardi su ritardi e ha finito per tagliare le dosi pattuite. In Italia, dopo il taglio di 165mila dosi a metà gennaio, la scorsa settimana ha consegnato 48mila dosi contro le 397mila previste.

E non è tutto:  anche il trio composto da AstraZeneca, Università di Oxford e Irbm di Pomezia ha già ventilato il possibile taglio del 60%  delle dosi del vaccino realizzato (e non ancora autorizzato dall'EMA).

Annuncio che ha fatto scattare l'allarme in Europa e in Italia.

In questa situazione di incertezza per far fronte alla diffusione del virus e delle sue varianti la UE cosa fa? 

Sta valutando l'istituzione della "zona rosso scuro", ossia quelle aree considerate a maggior rischio epidemiologico: le zone con 500 casi ogni 100mila abitanti in 14 giorni. Zone che saranno istituite in Italia, Portogallo, Spagna, Francia, Germania e Paesi scandinavi.

In Italia stando alle simulazione effettuate dalla UE potrebbe finire Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia

E quali sarebbero le regole?

Chi abita in queste zone per spostarsi all’estero dovrà fare un tampone prima della partenza e la quarantena al momento dell’arrivo. L’Ue valuta delle deroghe per i lavoratori e gli studenti transfrontalieri. È possibile che le deroghe possano estendersi anche alle persone che si spostano per motivi di salute o motivi familiari gravi o comunque rilevanti. Anche chi si reca in queste zone deve fare un tampone prima della partenza e deve trascorrere un periodo in quarantena.

Confini europei aperti, ma regole ferree per scoraggiare gli spostamenti internazionali.

 


Cerca nel giornale

VEDI E CLICCA SUL BANNER

Moz Autentica definitivo o Italia

 

 

 


PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA SULL'IMMAGINE 

Uscire dal silenzio giusto


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com