facebooktwitter

nonsolocontro2017

7883549 Visualizzazioni

ludopatia presidio

L'ostruzionismo del M5S con 36mila emendamenti

 Desirò: «Cambiare una norma che ha dato buoni risultati è un attentato alla salute dei piemontesi»

na.ber.

Dopo il presidio di questa mattina in piazza Castello, davanti alla sede del Consiglio regionale, di sindaci, amministratori, consiglieri regionali e politici, continua l'ostruzionismo del Movimento 5 Stelle contro la modifica della legge 9 del 2016 targata Lega sul gioco d'azzardo.

Il gruppo pentastellato ha, infatti, aggiunto, ai 3 mila già presentati, altri 33.642 emendamenti. Legge richiamata oggi, mercoledì 14 aprile, in aula dalla maggioranza Cirio con l'obiettivo di modificarla.

ludopatia presidio2

«Questi emendamenti si sommano ai precedenti circa 3 mila presentati nei giorni scorsi dal Gruppo M5S, per un totale di circa 36 mila emendamenti. Un numero che rappresenta bene le nostre intenzioni - fa sapere il M5S -. Non intendiamo infatti cedere un millimetro allo smantellamento di una legge che ha aiutato migliaia di famiglie ad uscire dal tunnel delle ludopatie. Studi alla mano questa norma ha portato solo benefici e, giova ricordarlo, è stata votata anche dal centrodestra appena 5 anni fa. Lo stesso centrodestra che, oggi, preferisce dare credito alle lobbies del gioco d'azzardo». 

ludopatia presidio3

Aggiunge Claudio Desirò, referente regionale de La Buona Destra:

«Da quando la legge è entrata in vigore ha permesso di ottenere notevoli risultati positivi, con la diminuzione dei volumi di gioco, delle perdite da parte dei giocatori ed un decremento notevole del numero di pazienti ludopatici in carico ai servizi offerti dal SSN, con un conseguente risparmio economico a beneficio di tutti. Tornare indietro su questo tema esporrebbe le persone più fragili ed in difficoltà al rischio di cadere nel gioco d’azzardo patologico ed è dovere istituzionale la tutela dei cittadini e delle fasce più deboli e sensibili della società, sopratutto in un momento di forte crisi economica e sociale come quello che stiamo vivendo».

E conclude:

«Ancora una volta si evidenzia la scarsa attenzione della Giunta Cirio verso i reali bisogni e la tutela di tutta la popolazione piemontese. Invece di proteggere gli interessi dei pochi ci si dovrebbe concentrare a migliorare la campagna di vaccinazione in atto, con pazienti anziani ancora in attesa di conoscere le tempistiche della propria vaccinazione, ed a studiare provvedimenti adeguati per combattere la crisi economica in corso».

Cerca nel giornale

CLICCA SUL BANNER PER CONOSCERE TUTTI I SERVIZI

lifeMind cartolina mappano


CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIU'

Mappano traslochi


VEDI E CLICCA SUL BANNER

LaBaita aprile 2021


 PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA SULL'IMMAGINE 

Uscire dal silenzio giusto


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

 

 

Gli esperti

SCIENZA

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com