facebooktwitter

nonsolocontro2017

9516395 Visualizzazioni

liceo juvarra venaria1

 Saranno accolte 5 classi per un totale di 120 studenti

 Il raddoppio determinato dall'aumento di iscritti

Saranno le aule della scuola media "Michele Lessona" ad ospitare gli studenti

Giorgia Megliola

L’aumento degli iscritti al Liceo Juvarra di Venaria - passano da 915 a 978 - ha fatto emergere la necessità di maggiori spazi per gli alunni, già divisi tra la sede centrale di via Buozzi 16 e il Centro Polivalente Iqbal Masih di via Buozzi 4, che ospita 3 classi.

Su richiesta del dirigente scolastico Luciano Mario Rignanese, l’assessore e l’ufficio competente del Comune si sono subito mobilitati per trovare una soluzione.

L’aiuto è arrivato dal preside dell’Istituto Comprensivo Venaria 1, Ugo Mander che ha messo a disposizione i locali dell’ultimo piano della scuola media Michele Lessona, dove saranno accolte le classi seconde e terze del Liceo linguistico, per un totale di 5 classi e 120 alunni.

Lo Juvarra, liceo a indirizzo scientifico, scienze applicate e linguistico e in passato presente anche con il liceo classico, è un punto di riferimento storico per la Città di Venaria e non solo. Più del 50% degli alunni proviene da fuori città, Venaria è un caposaldo per l’istruzione secondaria di secondo grado rilevante per la zona nord della provincia di Torino e la mancanza di aule rischiava di spingere i nuovi iscritti a trovare altre soluzioni nel capoluogo.

«Una straordinaria sinergia interistituzionale - spiega Rignanese - che ha reso possibile, in tempi strettissimi, di reperire nuovi spazi idonei all’interno di Venaria per ridurre al minimo i disagi per gli studenti e per tutti i lavoratori. Una ferma volontà, condivisa, di valorizzare l’esperienza dell’Istituto (una eccellenza riconosciuta anche da Eduscopio-Fondazione Agnelli) al servizio della comunità che lo ospita».

Un’unione di impegno e intenti che ha messo gli attori istituzionali coinvolti tutti sullo stesso piano, trovando la disponibilità di tutti.

«Trovo assai importante mantenere i nostri giovani all’interno della comunità venariese - aggiunge Mander - Accogliere le classi del liceo all’interno del Lessona potrà diventare occasione per sperimentare azioni di peer education, di verticalità e di proficui scambi tra i due ordini di scuola. Il fatto poi che si tratti di classi del Linguistico sarà un'opportunità per potenziare ulteriormente un ambito del curricolo già tradizionalmente molto valorizzato nel nostro Istituto».

Diversi i vantaggi di questa soluzione, tra cui la localizzazione della nuova succursale vicino al centro storico, una sede servita bene dai mezzi di trasporto sia su gomma sia su rotaia, la possibilità della continuità scolastica dalle medie alle superiori e la valorizzazione di un edificio scolastico già esistente, oltre alla dimostrazione che una reale collaborazione tra Istituti scolastici e attori del territorio può produrre risultati positivi per tutta la città.

 

 


Cerca nel giornale

CLICCA SUL BANNER PER CONOSCERE TUTTI I SERVIZI

Life Mind NEW luglio2021


CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIU'

Mappano traslochi


VEDI E CLICCA SUL BANNER

LaBaita aprile 2021


 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

prova

There is no gallery selected or the gallery was deleted.

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com