facebooktwitter

nonsolocontro2017

10258199 Visualizzazioni

botti cane

 Il decalogo dell'Oipa per i nostri amici a quattro zampe

 Come ogni anno i botti di Capodanno sono vietati, ma c'è sempre chi non si attiene spaventando anche la fauna selvatica

Chiara Mingrone

Anche se il Dpcm del 3 dicembre ha vietato i botti a San Silvestro li si può ancora trovare facilmente in negozi specializzati e supermercati e per gli animali domestici e non si prefigura una notte di paura.

L’Oipa Italia, Organizzazione internazionale protezione animali, continua a ricevere segnalazioni di cani e gatti terrorizzati dai primi petardi fatti esplodere da balconi e terrazzi e, non è raro che alcuni di loro scappino impauriti perdendosi o finendo investiti e, come spiega il presidente l’Oipa, Massimo Comparotto non solo gli animali domestici soffrono ma anche quelli selvatici che spaventati spesso hanno incidenti, anche mortali, schiantandosi contro alberi, muri, vetrate, cavi elettrici o finendo sotto le auto.

botti capodanno

Per questo l’Oipa ha stilato un decalogo per proteggerli consigliando ai proprietari di tenere gli animali il più lontano possible dai luoghi dei festeggiamenti in cui potrebbero esplodere i petardi. Se è possibile si consiglia di non lasciarli soli o in giardino dato che potrebbero mostrare reazioni incontrollate che metterebbero a rischio la loro incolumità.

Un buon modo per tranquillizzarli può essere tenere la televisione o la radio accesa ad alto volume e mostrarsi tranquilli e rilassati. Se il cane vuole rifugiarsi sotto il letto, nella cuccia o in una stanza più tranquilla,  non impediamoglielo ed evitiamo soluzione fai da te di somministrazione di tranquillanti che causerebbero ulteriori danni.

Sicuramente la soluzione migliore sarebbe chiedere al proprio Comune un'ordinanza ad hoc come hanno fatto Palermo, Bari e Treviso, che vieti questa anacronistica tradizione al grido, dell’ormai celebre slogan, “no ai botti sì ai biscotti!”.


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Collezionismo

CLICCA SULL'IMMAGINE E SCOPRI 

banner valgiò        


 

Nonsolocontroxmille 1

SPORT

Image Mercoledì, 12 Gennaio 2022
Un alpino borgarese sul tetto d'Europa

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com