facebooktwitter

nonsolocontro2017

8732203 Visualizzazioni

Valprato Soana municipio

 

Al via un progetto di coworking in Val Soana

 Punto di incontro fra la tecnologia e la natura incontaminata, ma con le comodità e i servizi “smart” di una città

cro.red.

La Val Soana incarna la rivoluzione "digital green" post pandemica, diventando un punto di incontro fra la tecnologia e la natura incontaminata, con i suoi paesaggi montani bucolici, ma con le comodità e i servizi “smart” di una città, per permettere ai turisti, ai possessori di seconde case o a persone che vogliono fuggire dal caos e dallo smog cittadino, di poter lavorare o studiare comodamente dal proprio angolo di paradiso per tutto il periodo estivo, e non solo.

Il progetto "coworking in valle"

I Comuni di Ingria, Ronco Canavese e Valprato Soana hanno infatti ridato via al progetto gratuito “Coworking in Valle” mettendo a disposizione, come già fatto nel 2020, spazi e connessione internet per professionisti, lavoratori dipendenti, freelance worker e studenti.
 
«Faremo leva sullo smart working come strumento per unire le attività ludiche con quelle lavorative e creare un posizionamento distintivo della nostra Regione, per essere competitivi con altri paesi che si stanno attrezzando per la ripartenza del settore turistico - spiega l’assessora regionale al turismo Vittoria Poggio - in Piemonte ci sono territori di ineguagliabile bellezza sui quali operano già adesso strutture ricettive di grande pregio come alberghi o agriturismi capaci di soddisfare le esigenze di una clientela internazionale. L’iniziativa ripartita in Val Soana è sicuramente un'idea che ben si accorda con il concetto di "holiday working", gli amministratori di queste montagne hanno ben compreso che è un'opportunità da cogliere per battere la concorrenza nella ripresa del settore al tempo della pandemia».
 
Srà, inoltre, sarà anche possibile mangiare all'interno dei ristoranti, mentre dall'11 giugno è prevista la classificazione come zona bianca per tutti i territori della Regione: tanti motivi in più per lavorare, studiare e vivere in "Una Valle Fantastica" e in generale in tutte le montagne piemontesi.
 

Cerca nel giornale

CLICCA SULL'IMMAGINE E SCOPRI 

banner valgiò        


 

Nonsolocontroxmille 1

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com