facebooktwitter

nonsolocontro2017

9217382 Visualizzazioni

Freedom and equality 1 4

Sono ancora troppo poche le donne in politica

 Scuola e laboratorio di politica per soli uomini

  «Non sono le donne ad avere bisogno di una formazione specifica per fare politica, ma i politici maschi»

na.ber.

Superare stereotipi e colmare il divario di genere. E' l'ambizioso obiettivo di "Femministi! – Laboratorio per un altro genere di politica", la scuola di formazione per politici maschi. promossa da +Europa con i fondi del 2X1000 in collaborazione con Pd, Azione, Verdi, Italia Viva, Movimento 5 Stelle e lista Sala e realizzato da Prime Donne, la scuola di politica del partito fondato da Emma Bonino.

Un laboratorio con 5 sessioni e 15 ore di formazione

  • Privilegi maschili, “gli svantaggi causati dai ruoli tradizionali sia maschili che femminili e gli stereotipi presenti in politica”, affrontata con esempi pratici, giochi di ruolo e “forum teatro” 
  • Dati e studi scientifici alla base di una leadership inclusiva, secondo le linee-guida del W20 
  • Barriere formali e informali “che ostacolano la partecipazione politica delle donne” e i meccanismi che i partiti possono adottare per superarle
  • Comunicazione e percezione delle donne in politica
  • Situazione attuale della politica italiana alla luce del lavoro laboratoriale svolto

«Ci siamo rese conto – spiega Costanza Hermanin, docente di politica e istituzioni europee al Collegio d’Europa di Bruges e collaboratrice della Open Society Foundations di George Soros – che non sono le donne ad avere bisogno di una formazione specifica per fare politica. Ci sono prassi escludenti e politiche pubbliche che rendono difficile il raggiungimento della parità, soprattutto in politica. Questi elementi devono essere portati all’attenzione degli uomini politici, perché ne prendano coscienza e affianchino le donne nella battaglia per la parità in politica, su cui l’Italia sconta un ‘gap’ più grande che in qualsiasi altro settore».

Alle sessioni intervengono  personalità di spicco come Carlotta Osti, specialista in politiche europee e appassionata di politiche di genere e movimenti sociali, l’esperta di pari opportunità Lucina Di Meco ed Emiliana De Blasio, coordinatrice del Centre for Conflict and Participation Studies presso la LUISS, oltre a politici di professione, come la senatrice Bonino, la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti.

Credits: www.voxeurop.eu 

banner valgiò 
 
 

Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Collezionismo

CLICCA SULL'IMMAGINE E SCOPRI 

banner valgiò        


 

Nonsolocontroxmille 1

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com