facebooktwitter

nonsolocontro2017

5760452 Visualizzazioni

fiat 500 4

 

Le particolarità della vettura 

Khawatmi: «Abbiamo messo la massima tecnologia del gruppo»

Mariaelena Spezzano/foto Diego Spezzano

Tecnologia e design. Due termini che ben definiscono la nuova Fiat 500 elettrica, presentata mercoledì scorso, in anteprima nazionale  al Mirafiori Motor Village di Torino.

Durante la presentazione è intervenuto Andrea Khawatmi che si occupa di Marketing & Communication FIAT & ABARTH e che ha fornito una descrizione tecnologica ed estetica della vettura.

«E’ il gioiello del gruppo ed è un progetto nato da foglio bianco. Abbiamo messo la massima tecnologia del gruppo. Debutta infatti su questo modello il nuovo sistema Uconnect5 da oltre 10 pollici che permette di personalizzare lo schermo proprio come il vostro cellulare. È l’unica city car sul mercato ad offrire questa tecnologia che permette non solo di guidare mantenendo le distanze, ma anche di mantenere la corsia. È dotata anche del fast charge da 35 kw: si può dire che 5 minuti danno un’autonomia di 50 km che è più o meno quello che si percorre giornalmente».

Inoltre, aggiunge:

«in 35 minuti permette una ricarica dell’80 per cento della batteria. Sono batterie che hanno un’autonomia di 320 km, ma in città - cosa strana per le auto in generale, mentre le auto elettriche hanno questa particolarità - l’autonomia aumenta fino a 400 km, quindi non c’è il rischio di rimanere a piedi». A livello estetico, con «i fari full led, quello che noi chiamiamo l’ ”occhietto” della 500, manteniamo i segni particolari di questa icona».

Khawatmi sottolinea che diversi dettagli richiamano l’anima della vettura, come gli indicatori di direzione, su cui è riportata la lettera “e” di elettrica.

«Non c’è più la maniglia per aprire la portiera, ma c’è un pulsante all’esterno come all’interno», spiega. «Il volante è nuovo e ha solo due razze che danno ancora più spazio agli interni». Infine, facendo riferimento alla vettura presentata afferma: «Questa ha segni speciali, ci sono particolarità nei sedili che hanno la scritta “FIAT” in ecopelle, anche la fascia plancia è in ecopelle con la pelle intrecciata». Inoltre, in maniera del tutto originale «la capotta ha il richiamo “FIAT”».

">


Cerca nel giornale

SPORT

Gli esperti

Image Martedì, 22 Settembre 2020
Displasia del gomito nel cane

SCIENZA

Image Martedì, 15 Settembre 2020
Mario, e Luigi, compiono 35 anni

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com