facebooktwitter

nonsolocontro2017

10257555 Visualizzazioni

pistacchio di bronte

 Perfetto snack spezza fame, ma senza esagerare

 Sono ricchi di acidi grassi polinsaturi, sali minerali, vitamine e sostanze antiossidanti

Paolo Maria Salzotto 

Coaching Nutrizionale⁣⁣

                                                                                                                                       salzotto

 

 

 

Noti fin dall'antichità, i pistacchi sono i semi della Pistacia vera, una pianta arborea appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae, orginaria del Medio Oriente e introdotta in Europa dagli Arabi. Una pianta che può raggiungere anche 10-12 metri di altezza e può vivere addirittura fino a 300 anni.

Un alberello accompagnato da numerose leggende.

Sinarra della sua presenza nei giardini pensili di Babilonia, fatti costruire dal re Nabucodonosor II come dono di nozze per la moglie  che tanto amava la sua terra verdeggiante. Un’altra storia racconta che nell’antica Persia gli innamorati si incontravano sotto le piante di pistacchio, per ascoltare il crepitio dello schiudersi dei semi. L'albero dei pistacchi viene anche citato nella Bibbia, nel libro della Genesi, dove era addirittura considerato albero dell’immortalità.

Il gusto dei pistacchi è sensazionale ma le sue qualità nutrizionali sono meno note: basso contenuto di sodio e di zucchero, ed effetti positivi sulla salute cardiometabolica.⁣⁣⁣⁣
⁣⁣
 Qualità salutari del pistacchio⁣⁣
⁣⁣
Raccomando sempre i pistacchi come un comodo spuntino da consumare dopo un allenamento o ogni volta che è necessario uno snack nutriente per calmare la fame fino al successivo pasto. ⁣⁣
⁣⁣
 Quest'anno, però, li sto anche consigliando per la ricchezza di sostanze nutritive che contengono, in grado di aiutare il sistema immunitario a funzionare al meglio.⁣⁣
 
pistacchi1
⁣⁣
Ed eccoli i nutrienti e le proprietà funzionali:
 
Le vitamine del gruppo B, in particolare B1, B6 e folato, sono necessarie per combattere le infezioni, mentre zinco, magnesio e selenio possono ridurre il rischio e la gravità delle infezioni virali.⁣⁣
⁣⁣
Il contenuto in proteine aiuta a mantenere le cellule immunitarie sane, responsabili dell'eliminazione di cellule danneggiate, batteri e virus. ⁣⁣
⁣⁣
Dal canto suo il gamma-tocoferolo contribuisce ad accelerare i tempi di recupero e a ridurre l'infiammazione delle vie aeree, mentre il rame a produrre anticorpi per preservare il sistema immunitario. ⁣⁣
⁣⁣
Polifenoli e carotenoidi, soprattutto luteina e zeaxantina, possono incrementare l'attività di alcune cellule immunitarie, ridurre l'infiammazione e potenziare il meccanismo di difesa antiossidante dell'organismo. ⁣⁣
⁣⁣
Il contenuto in fibre, poi, ne facilita un’azione prebiotica a livello gastrointestinale, regolando il sistema immunitario delle mucose e promuovendo l’azione di batteri benefici. ⁣⁣
⁣⁣
 Da sottolineare, infine, che i pistacchi sono considerati una proteina completa, contenente tutti e 9 gli amminoacidi essenziali necessari per sostenere la salute.⁣⁣
⁣⁣
✅ Consiglio
 
 E' meglio consumare pistacchi tostati senza sale: il sapore è migliore e le arterie ne guadagnano in salute.
 
Naturalmente il migliore, a mio parere, è un prodotto Italiano, il pistacchio di Bronte.⁣⁣
⁣⁣

Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Benessere e Salute

banner farmacia

 

 


 

 


Nonsolocontroxmille 1

SPORT

Image Mercoledì, 12 Gennaio 2022
Un alpino borgarese sul tetto d'Europa

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com