facebooktwitter

nonsolocontro2017

10273535 Visualizzazioni

masticare piano

 Ogni pasto, per stare bene, deve durare almeno mezzora

 E' un'azione semplice ma efficace 

Possiamo attuarla fin da subito per migliorare la nostra salute

Paolo Maria Salzotto

Coching Nutrizionale e Farmacista

salzotto

Una masticazione frettolosa peggiora tanti disturbi tra cui pancia gonfia, reflusso e persino sovrappeso.

Ecco dei semplici ma utili consigli

Mangiare lentamente da tanti vantaggi alla salute, ma l'importanza della masticazione è sottovalutata. Molte persone si limitano a rigirare il cibo in bocca un paio di volte prima di inghiottirlo, parlando e pensando ad altro.⁣⁣

⁣⁣Consigli per chi non mastica⁣⁣
⁣⁣
 Fai durare ogni pasto almeno mezzora⁣⁣ 
A colazione, pranzo e cena vanno dedicati almeno trenta minuti ciascuno. Senza per forza dover guardare l'orologio, ci sono espedienti che danno una mano a chi tende a bruciare i tempi. ⁣⁣Sedersi a un tavolo (che non sia la scrivania, dove magari continui a essere operativo in pausa-pranzo, sbocconcellando un tramezzino tra una mail e una telefonata) e schivare le distrazioni che possono derivare da televisione, giornali, applicazioni e giochi su smartphone sono ottimi punti di partenza. ⁣⁣Ti concentrerai così completamente sul cibo, imparando a gustarlo con gli occhi, a lasciarti avvolgere dal suo profumo, a immaginarne il sapore prima di assaggiarlo. Riserva al pasto il tempo che merita e inevitabilmente masticherai meglio. ⁣⁣
⁣⁣
Fai piccoli bocconi⁣⁣⁣⁣
Soprattutto quando l'appetito è notevole, è concreto il rischio di ingurgitare bocconi troppo grandi, che poi non vengono sminuzzati a sufficienza. ⁣⁣⁣⁣
Succede in genere a chi ha la cattiva abitudine di saltare la colazione o il pranzo (e quindi arriva famelico al pasto successivo) oppure trascura le fonti proteiche a favore di dolci, pasta, pane e prodotti da forno raffinati, che causano impennate della glicemia e fame reattiva quando la concentrazione di zuccheri nel sangue cala poi altrettanto rapidamente. ⁣⁣La soluzione è distribuire in modo congruo l'apporto dei diversi nutrienti nell'arco della giornata. Diventerà così più semplice servirsi di bocconi di dimensioni più contenute, in modo da favorire la masticazione.⁣⁣
⁣⁣
Deglutisci il cibo solo quando è completamente masticato⁣⁣⁣⁣
Un buon modo di verificare se i denti hanno masticato a dovere è prestare attenzione alla consistenza del cibo prima di deglutire: se lo percepisci quasi liquefatto, è pronto per essere dirottato verso esofago e stomaco. ⁣⁣Quando invece prevalgono grumi e porzioni ancora solide di alimenti significa che è necessario spendere qualche altro secondo per completare la masticazione.⁣⁣
⁣⁣
Appoggia le posate tra un boccone l’altro⁣⁣⁣⁣
Prima di portare alla bocca un nuovo boccone deve essere inghiottito il precedente. Un metodo efficace per abituarsi a mangiare più lentamente è appoggiare le posate sul tavolo tra un boccone e l'altro. ⁣⁣
⁣⁣
Anche cibi liquidi o comunque morbidi, come yogurt, vellutate di verdure, passati di legumi, purè di patate, frullati di frutta, uova alla coque, dovrebbero stazionare in bocca abbastanza a lungo prima di essere deglutiti, in modo che la saliva riesca a impastarli e predigerirli. ⁣⁣
⁣⁣
Questo è particolarmente importante per gli alimenti ricchi di carboidrati complessi, dal momento che la ptialina, un enzima contenuto nella saliva, ha il compito di iniziare la trasformazione degli amidi in zuccheri semplici.⁣⁣
⁣⁣
Conta fino a 30⁣⁣
⁣⁣Ogni boccone dovrebbe essere masticato almeno trenta volte, se non di più. Sforzati di farlo solo all'inizio, per alcuni giorni. Poi lasciate perdere i numeri, allenatevi a percepire in bocca tutte le sfumature del gusto e il ritmo della masticazione rallenterà automaticamente. ⁣⁣
⁣⁣Non solo amplificherai il piacere legato ai cibi che amate, ma potreste sorprenderti nel trovare più gradevoli anche alimenti che non rientrano tra i preferiti, con vantaggi imprevisti in termini di varietà alimentare.⁣⁣
⁣⁣
banner farmacia
⁣⁣

Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Benessere e Salute

banner farmacia

 

 


 

 


Nonsolocontroxmille 1

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com