facebooktwitter

nonsolocontro2017

5278961 Visualizzazioni

cordini1

 

 Giorgio Battistella ne possiede 3.500

Durante il lockdown li ha divisi per colore creano l'arcobaleno della speranza

cri. batti.

«Nessun oggetto da collezione è nato a fine collezionistici» diceva Alberto Bolaffi, il grande filatelico torinese creatore dell'omonima Casa d'aste e collezioni.

Proprio così è nata la collezione infinita di cordini di Giorgio Battistella. I cordini portabadge o chiavi sono quei laccetti colorati, spesso personaliszzati con il logo di una ditta o di una manifestazione o evento che si mettono al collo. 

Chi non ne ha mai avuto uno, alzi la mano? Il fatto è che dopo la manifestazione, la convenction o la conferenza, finiscono in pattumiera. C'è invece, qualcuno che ama ,come Giorgio Battistella, conservarli gelosamente. 

cordini2

«Questa passione è nata un po’ per gioco, - spiega - ho tenuto il primo cordino per ricordo una quindicina di anni fa e proprio in quell’anno sono successi determinati incontri, manifestazioni e fiere che come gadget avevano proprio dei semplici cordini che ho ovviamente ho conservato con dedizione. Da quei pochi che avevo raccolto, ho preso un semplice pannello di legno e ho iniziato ad appenderli. Come il mio solito la situazione mi è sfuggita un po’ di mano perché sono arrivato ad averne 3.500».

Alcuni sono ricordi delle vacanze con la famiglia, dove al posto della calamita da attaccare al frigo, Battistella ha cominciato a cercare disperatamente il cordino con la scritta del luogo visitato; altri gli sono stati regalati da parenti ed amici.

Nella sua collezione ci sono perfino alcuni pezzi che arrivano da oltre oceano: Miami, Cina, Paraguay, Argentina...

«Tutti i cordini li ho sempre appesi su dei pannelli di legno - prosegue - che avevo messo in casa, con questa quarantena con l’aiuto dei miei figli, abbiamo tolto alcuni doppioni che avevo, li abbiamo divisi per colore creando come prima fila l’arcobaleno per riprendere lo slogan “andrà tutto bene” del periodo che tutti stavamo vivendo,li abbiamo contati e preparato gli appoggi dei prossimi che arriveranno in casa. Ci sono collezioni che non finiscono mai, e penso, che questa dei cordini sia una di quelle che durerà per sempre».


Cerca nel giornale

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

Gli esperti

Image Giovedì, 30 Luglio 2020
I gatti da Guinness dei Primati

COLLEZIONISMO

Ultime news

Martedì, 29 Gennaio 2019
Il mondo Disney vive a Mappano

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com