facebooktwitter

nonsolocontro2017

2181330 Visualizzazioni

 pesceaprilescherzi

Sono diverse le teorie sull'origine di questa antica tradizione

Alcuni studiosi la fanno risalire al mito di Proserpina

Pesce d’aprile!

Questa ricorrenza, conosciuta in tutto il mondo, consiste nell’organizzare scherzi, più o meno sofisticati, che hanno lo scopo di prendere in giro bonariamente le “vittime” di tali burle.

Questa data ricorre il 1 aprile. Ha caratteristiche simili a quelle di alcune festività quali l'Hilaria dell'antica Roma (25 marzo) e l'Holi induista, entrambe legate all'equinozio di primavera.

Vi sono diverse teorie sull’origine del pesce d'aprile. Una delle più remote riguarderebbe il patriarca di Aquileia, beato Bertrando di San Genesio, il quale avrebbe salvato un papa soffocato in gola da una spina di pesce; e quest’ultimo avrebbe decretato che ad Aquileia, il primo aprile, non si mangiasse pesce.

Un'altra teoria tra le più accreditate colloca la nascita della tradizione nella Francia del 1500.

In origine in Europa era usanza celebrare il Capodanno tra il 25 marzo e il 1 aprile, ove si scambiavano pacchi dono. La riforma di papa Gregorio XIII spostò la festività al 1 gennaio, di conseguenza il 1 di aprile divenne usanza scambiarsi pacchi regalo vuoti, volendo simboleggiare la festività ormai spostata. Il nome che venne dato alla strana usanza fu "Poisson d'Avril", per l'appunto "pesce d'aprile".

Un'altra ipotesi ancora, vede protagoniste le prime pesche primaverili che avvenivano in passato. Accadeva spesso che i pescatori, non trovando pesci negli ultimi giorni di marzo e nei primi giorni di aprile, tornassero in baia a mani vuote e per questo erano oggetto di scherno da parte dei compaesani.

Alcuni studiosi hanno trovato l’origine del pesce d’aprile in età classica e, in particolare, nel mito di Proserpina, sia nella festa pagana dei Veneralia che si proprio in questo giorno.

Esiste questa ricorrenza anche in altre parti del mondo che assumono diverse sfaccettature nella loro cultura locale.

Pare che in Scozia sia nato il popolare scherzo che consiste nell'attaccare un avviso recitante "calciami" (kick me). La ricorrenza scozzese, però, è nota come Gowkie Day (dallo scozzese gowk = "cuculo").

Si dice che abbia inoltre avuto origine in italia, tuttavia non ci sono fonti certe. In Italia la tradizione marinaresca vuole che in passato fosse vietato uscire in mare il 1 aprile, giorno in cui la Sirena Partenope avrebbe trasformato, per gioco e scherzo, i marinai in pesci.

Chissà quale sarà la reale origine, nel dubbio però preparate gli scherzi.

 

                                                                                                                                                                

 


Cerca nel giornale

pubblicita

SPORT

Gli esperti

Image Martedì, 06 Agosto 2019
Il guinzaglio, questo sconosciuto

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.