facebooktwitter

nonsolocontro2017

3256338 Visualizzazioni

teatro cirie

 

  PHa debuttato sabato scorso al Magnetti di Ciriè

La brillante commedia è stata prodotta da Teatro al Femminile

Ilaria Cavallo

Nella serata di sabato 6 luglio la stagione teatrale di Ciriè si è conclusa con i fuochi d’artificio grazie alla messa in scena di "Coppia aperta quasi spalancata", la brillante commedia prodotta da Teatro al Femminile.

Si tratta di un libero adattamento dell’omonima commedia scritta da Dario Fo e Franca Rame portata in scena da Matteo Maria Dragoni e Virginia Risso che, dopo i numerosi successi delle repliche romane, non poteva che approdare al Teatro Magnetti di Ciriè, città natale della Risso.

Filo conduttore della commedia sono le dinamiche di una coppia alle prese con una profonda crisi matrimoniale frutto dei ripetitivi tradimenti di Michele, il marito libertino con una vita sessuale decisamente molto aperta, e i goffi e plateali tentati suicidi della moglie Antonia, una donna esasperata in cerca di attenzione.

Tra incomprensioni e non detti, i due cercano di risollevarsi adottando una soluzione all’insegna della modernità: diventare una coppia aperta.

Ed è questo il punto di svolta da dove hanno inizio tutte le dinamiche rappresentate.

Il palco ha solo una minima scenografia passata completamente in secondo piano rispetto al talento dei giovani attori che hanno dominato la scena con eccezionale bravura e molta ironia.

La performance di Virginia Risso nei panni di Antonia è stata molto convincente e spontanea delineando al meglio il dinamismo di un personaggio afflitto dalla crisi e alla ricerca di riaffermazione di se stessa. Ha modellato il proprio personaggio in un perfetto connubio di elementi tragicomici ed estratti dalla realtà.

Non meno forte l’interpretazione di Matteo Maria Dragoni con il suo Michele, un dongiovanni alle prese con i dubbi causati da un eccessivo libertinaggio e la folle gelosia nei confronti della rinnovata femminilità della moglie.

Punto forte per entrambi i performer è stata l’incredibile espressività incrementata da un eccezionale linguaggio del corpo per caratterizzare nel modo più efficace l’evoluzione dei personaggi.

Un altro elemento sorprendente è particolarmente incisivo della commedia è l’elemento meta teatrale – estratto dalla versione originale televisiva del 1987 con protagonisti Franca Rame e Giorgio Biavati - realizzato con un’iterazione rivolta verso a pubblico visto come autentico testimone dei fatti narrati intervallati a momenti recitati per far entrare al meglio nel vivo della scena.

"Coppia aperta quasi spalancata" è stata la ciliegina sulla torta per concludere con ironia a tante risate l’ottima stagione teatrale ciciacese.


Cerca nel giornale

SPORT

Image Lunedì, 20 Gennaio 2020
Para Ice Hockey International Tournament

Gli esperti

Image Giovedì, 16 Gennaio 2020
Cani e gatti ci parlano. Ecco come capirli

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.