facebooktwitter

nonsolocontro2017

2181350 Visualizzazioni

luna mirafiori

   Uno spettacolo per ricordare lo storico sbarco

A Mirafiori viaggio attraverso la storia dell'Universo e osservazione di luna e pianeti

Tra pochi giorni sarà il 20 luglio.  Una data rimasta nella storia dell'umanità, dal momento che esattamente 50 anni fa, il 20 luglio 1969, alle 20,17 l'uomo metteva piede sulla luna. Il primo a toccare il suolo lunare fu Neil Armstrong e 19 minuti dopo anche il collega Buzz Aldrin. 

Un evento storico che ha tenuto il mondo con il fiato sospeso, davanti alle TV dell'intero globo, sintetizzato dalla famosa affermazione di Armstrong  "That's one small step for a man, but one giant leapfor mankind" (questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità).

In occasione di questo cinquantenario speciale, si stanno moltiplicando un po' ovunque le iniziative. Noi ve ne consigliamo tre di particolare interesse.

Domani  martedì 16 luglio alle 21 al Polo del ‘900 e giovedì 18 luglio alle 21 a Villa Tosco-Prever a Coazze, Linguadoc presenta lo spettacolo "Effetto Luna" di Sabrina Gonzatto, Giulio Graglia e Gianluca Pecchini con Bruno Maria Ferraro, Sabrina Gonzatto, Giulio Graglia e Vincenzo Santagata.

A Torino, al Polo del '900 sarà presente lo storico Gianni Oliva e l'ingegner Rosa Sapone; a Coazze è prevista la partecipazione della cantante Giorgia Valenza.

polo900

Uno spettacolo scritto a più mani con riferimenti legati alla storia, alla letteratura, alla musica. L’elemento di partenza è una data memorabile: 20 luglio 1969, l’allunaggio capitanato da Neil Armstrong insieme a Aldrin e Collins. Un momento indimenticabile per la storia dell’Uomo. La corsa alla Luna, lanciata dal Presidente Kennedy nel 1961 in un celebre discorso al Congresso, fu veramente una delle massime sfide tra Est e Ovest. In questa “guerra fredda” si inserisce la partita lunare. Apparentemente una sfida sul filo della scienza e delle conquiste civili, in realtà imbevuta di valenze militari e top secret. Intorno a quella data viene intessuto un viaggio simbolico dalla terra allo spazio prendendo spunto dalla cronaca giornalistico letteraria che Oriana Fallaci fece per l’Espresso diventando poi "Quel Giorno sulla Luna", un libro di grande successo come altri che l’autrice scrisse avendo la luna come argomento principale. Oriana Fallaci nello spettacolo viene interpretata da Sabrina Gonzatto.

Oltre al giornalismo, la letteratura e la musica forniscono moltissime suggestioni, partendo dai versi memorabili dell’Ariosto, di Leopardi per arrivare a Giorgio Gaber e Lucio Dalla, interpretate da Bruno Maria Ferraro. Parole e musica supportate dalle immagini che Giulio Graglia ha scelto per creare un’atmosfera il più possibile fedele a quel momento.

Lo spettacolo, nell'edizione torinese, vede la partecipazione di due protagonisti d'eccezione: lo storico Gianni Oliva e l'ingegner Rosa Sapone, capo operativo di ALTEC – Aerospace Logistics Technology Engineering Company – il centro di eccellenza italiano con sede a Torino. La replica a Coazze vede la partecipazione della giovane cantante torinese Giorgia Valenza che interpreterà live alcuni brani tratti dalla tradizione canora italiana.

Info e prenotazioni: 335/6299996 -  https://www.eventbrite.it/

Mercoledì 17 luglio alle 21 alla Casa nel Parco (via Pianetti 1) è in programma "Un viaggio attraverso la storia dell'Universo. -3 #50annidiluna" organizzato da "Mirafiori Scienza".

Alle 21.47 la Luna sarà sorta da poco e saremo a tre giorni dal cinquantenario dello sbarco! Per celebrare il viaggio nello spazio più famoso di sempre, da non perdere l’appuntamento di Mirafiori Scienza. Piero Bianucci, giornalista e divulgatore scientifico, introdurrà l’incontro con qualche curiosità poco conosciuta sulla corsa alla Luna con un coinvolgimento dei presenti.  Marco Regis (Dipartimento di Fisica) condurrà poi in un viaggio che, partendo dal big-bang di 13.8 miliardi di anni fa, attraverserà il tempo passando per la formazione di stelle e galassie. Infine Daniele Gardiol (INAF-Osservatorio Astrofisico di Torino) introdurrà le osservazioni ai telescopi. Con l'aiuto degli astronomi dell'Osservatorio sarà possibile osservare, oltre alla Luna, anche i pianeti maggiori, Giove e Saturno, e alcuni sistemi stellari doppi.

Ingresso gratuito

Piero Bianucci

 

 


Cerca nel giornale

pubblicita

SPORT

Gli esperti

Image Martedì, 06 Agosto 2019
Il guinzaglio, questo sconosciuto

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.