facebooktwitter

nonsolocontro2017

5241328 Visualizzazioni

Frida Kahlo 770x493

 

Dal 1 febbraio alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

L'esposizione dedicata alla grande artista messicana per la prima volta in Europa

Simona Destino

E' in programma, per la prima volta in Europa una mostra interamente dedica alla pittrice più famosa del Messico: Frida Kahlo.

La Città Metropolitana di Torino ospiterà “Frida Kahlo trought the lens of Nikolas Muray”, organizzata da Next Exhibition e ONO Arte Contemporanea, nell’elegante Palazzina di Caccia di Stupinigi dal 2 febbraio al 3 maggio 2020.

Il 17 settembre del 1925, all’età di 18 anni, un grave incidente segna l’inizio della sua sofferenza: tre fratture alla colonna vertebrale nella regione lombare, undici fratture alla gamba sinistra e la rottura di femore e costole. Dopo trentadue operazioni viene finalmente dimessa dall’ospedale e costretta a letto con il busto ingessato. Inizia quindi ad avvicinarsi sempre di più alla letteratura comunista e a coltivare la sua passione per la pittura.

Grazie ad un cavalletto adagiato sul letto e ad uno specchio posto sul soffitto della sua camera dipinge i suoi primi autoritratti: “Io ho dipinto solo me stessa, perché si è soli nella sofferenza, perché la sofferenza genera la solitudine”.

La dedizione alla pittura la porta a conoscere Diego Rivera, famoso pittore e muralista messicano, nonché il grande amore della sua vita, ed allo stesso tempo fonte di dolore e sofferenza a causa dei continui tradimenti.

Frida Kahlo and Diego Rivera by Nickolas Muray 1939 via theredlist.com

Una donna dalle mille sfaccettature, piena di calore, di amore e di passione, che ha infranto ogni tabù sul corpo e sulla sessualità femminile attraverso le sue opere, esaltando le sue origini messicane con abiti di campagna colorati e costumi indio.

Una donna che dipinge con il cuore e che trasporta sulla tela ogni suo stato d’animo: i suoi dipinti sono l’espressione della sua sofferenza e del suo ostinato attaccamento alla vita.

“Vita e Morte l’una che irride all’altra con al centro Frida che inganna entrambe”.

Ora abbiamo la possibilità di scoprirla con delicatezza, attraverso 60 ritratti che hanno catturato i suoi sorrisi, le sue espressioni, i suoi occhi ed i suoi colori, approfondendo sentimenti ed emozioni nascosti.

Il fotografo ungherese ci regalerà una visione intima di Frida Kahlo che ha potuto coltivare nel corso della loro relazione, prima da amanti e poi di amicizia, nata negli anni ’30 a Città del Messico.

L’ingresso alla mostra sarà dal martedì al venerdì dalle 10 alle 17,30 ed il sabato e la domenica dalle 10 alle 18,30.

I biglietti sono disponibili online sul sito www.ticketone.it  ; Intero 14 euro, ridotto 12 euro, con la Tessera Musei 10 euro. Ingresso gratuito per i bambini fino ai 6 anni.

In attesa dell’esclusiva mostra dedicata all’amata pittrice messicana si può fare un viaggio nei suoi più intimi pensieri e sentimenti con la lettura del monologo scritto da Pino Cacucci “Viva la Vida”, in cui l’autore “ripercorre i patimenti della reclusione forzata, i lucidi deliri artistici di pittrice affamata di colore”.

Con il film “Frida”, interpretata da Salma Hayek e diretto da Julie Tymor, è invece possibile passare in rassegna la sua vita per capire fino in fondo la natura dei suoi crudi ma emozionanti dipinti.  

Una donna con una personalità così complessa che quasi è impossibile da raccontare con le parole: nonostante il suo terrore per la morte, resterà per sempre in vita nei suoi quadri e nei ritratti scattati da Nikolas Muray.

Credits: artspecialday.com - arttribune.com


Cerca nel giornale

    Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro


 

Gli esperti

Image Giovedì, 30 Luglio 2020
I gatti da Guinness dei Primati

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com