facebooktwitter

nonsolocontro2017

6468073 Visualizzazioni

 

9788856674613 0 221 0 75

 

 E' il primo romanzo di Etaf Rum

La scrittrice palestinese nata e cresciuta a Brooklyn in una famiglia tradizionale

Paola Maestrello

Il libro che vi proponiamo questo mese è “La donna senza voce” di Etaf Rum edito da Piemme - 382 pagine - € 19,00,  pubblicato il 1 marzo e quindi fresco fresco di stampa.

La scrittrice è figlia di immigrati palestinesi, nata a Brooklyn, ma cresciuta, comunque, in una famiglia tradizionale che l’ha costretta a sposarsi giovanissima. Ha studiato letteratura inglese e americana e filosofia e attualmente insegna e vive in North Carolina insieme ai suoi due figli.

“La donna senza voce” si dipana in  due narrazioni.  La prima ambientata in Palestina nel 1990. La protagonista Isra ha diciassette anni e preferisce di gran lunga leggere piuttosto che intrattenere i pretendenti che suo padre le presenta. Eppure, nel giro di una settimana, la ragazzina sognante e ingenua si ritrova sposata e, insieme al neo-marito, catapultata a Brooklyn, perché Adam e la sua famiglia sono emigrati in America, sebbene ciò non significhi che la parola "libertà" esista tra le mura della loro nuova casa. Anzi, gli suoceri, Farida e Khaled, come lo stesso Adam, sono convinti che una donna serva solo per essere al servizio dell'uomo. Che non debba parlare se non interpellata. Che non abbia il diritto di sognare, ma solo il dovere di fare figli. Maschi, possibilmente.

La seconda parte è ambientata a  Brooklyn diciotto anni dopo e la protagonista è  Deya è la figlia maggiore di Isra, che nonostante sogni di andare al college, e poiché i suoi genitori sono morti in un incidente stradale molti anni prima, deve ubbidire alla nonna Farida, donna molto determinata che decide che anche per lei è il momento di incontrare i pretendenti e deve sottostare ai suoi doveri.

Ma  quando Deya scoprirà la scioccante verità sulla storia dei suoi genitori, troverà la forza insperata di lottare per ciò che a sua madre non fu concesso avere e il suo destino prenderà una piega insospettata.

“ Ci hanno insegnato a tacere, e che il silenzio può salvarci.  Solo adesso, così tanti anni dopo, ho capito che è falso. Solo adesso mentre scrivo questa storia sento finalmente la mia voce ".  E. Rum

 

                                    

 

sostienicinew


Cerca nel giornale

    Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro


 

SPORT

Gli esperti

COLLEZIONISMO

Image Sabato, 28 Novembre 2020
Pronta la nuova traduzione del Messale

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com