facebooktwitter

nonsolocontro2017

4938530 Visualizzazioni

Foto Dantedì

 

 Tutte le iniziative piemontesi

Istituita la giornata dedicata al nostro sommo poeta

Federica Carla Crovella

Da oggi, mercoledì 25 marzo si festeggia il “Dantedì”: così ha deciso il Consiglio dei Ministri, istituendo la Giornata nazionale dedicata al sommo poeta, in vista delle celebrazioni per i 700 anni dalla sua morte.

Questa prima giornata capita in piena emergenza coronavirus e non può che essere tutta digitale. L’intero territorio nazionale ha messo in campo tante risorse per celebrarla e il Piemonte non si è fatto cogliere impreparato.

L’Università di Torino ha scelto di omaggiare Dante con una raccolta multidisciplinare di storie di ricerca intitolata Magnifiche presenze. Visioni dantesche nella ricerca di oggi, online sul portale della ricerca di Ateneo frida.unito.it.

I racconti di ricerca sono curati dai docenti dell’Università di Torino e, offrendo originali chiavi di lettura dell’opera dantesca e accostandosi, si propongono di rispondere ad alcune domande che accompagnano la nostra quotidianità. Il progetto alterna uno sguardo filosofico, antropologico e giuridico sull’opera del poeta. Ogni ricerca è introdotta da alcuni versi della Divina Commedia, scelti e commentati dal Prof. Donato Pirovano, docente di filologia all’Università di Torino e del Comitato studentesco Per correr miglior acque, nato sette anni fa dalla volontà di alcuni studenti di “coltivare” la passione per Dante.

Anche i Musei Reali hanno aderito all’iniziativa e dal Salone palagiano sono state lette dalla Direttrice della Biblioteca Reale alcune celebri terzine dal Canto I dell’Inferno; il video è disponibile online sul canale Youtube dei Musei Reali. https://www.youtube.com/watch?v=2u-7gnWjCn0

In occasione del Dantedì è disponibile sul sito dei Musei Reali anche l’edizione dell’Inferno illustrata da Gustave Doré, conservata nelle collezioni della Biblioteca Reale. Inoltre, è accessibile anche il Lavoro micrografico eseguito ad occhio nudo dal Prof. Raffaele Pavia di Milano. La Divina Commedia di Dante Alighieri trascritta in micrografia ed illustrata su un foglio di carta cotone in un guscio di noce. Il testo è scritto su 272 righe alte 1 millimetro, disposte in 14 colonne larghe 17 mm.

L’evento Dantedì, interamente digitale, si potrà seguire sui siti ufficiali e sui canali social del MiBACT e dei Musei Reali con gli hashtag #dantedì e #ioleggoDante.

Anche gli Archivi di Stato di alcune province di Torino, come Alessandria, Biella, Cuneo e Vercelli, hanno celebrato il poeta sulle rispettive pagine Facebook.

sostienicinew3


Cerca nel giornale

    VEDI E CLICCA SULL'IMMAGINE

ludo estate


 

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro


 

SPORT

Image Giovedì, 02 Luglio 2020
Dimissioni in casa del River Leini

Gli esperti

SCIENZA

Image Domenica, 28 Giugno 2020
Cartine stradali, quanta nostalgia

COLLEZIONISMO

adsense3

Ultime news

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com

adsense1

adsense2