facebooktwitter

nonsolocontro2017

10258124 Visualizzazioni

libro

 

Un’avvincente progetto sperimentale

Il Salone Internazionale del Libro di Torino in versione virtuale, notturna ed estiva

Mariaelena Spezzano

Si è tenuto ieri sera il primo di sei imperdibili appuntamenti per gli appassionati della cultura a 360 gradi e per i seguaci del Salone Internazionale del Libro.

A pochi giorni dall’inizio dell’estate, ieri sera, il Salone Internazionale del Libro di Torino ha proposto una versione notturna, estiva, ma soprattutto sperimentale con l’edizione SalTo Notte, un’iniziativa con quale si vuole spingere, smuovere e solleticare la cultura italiana per farla tornare a vivere anche attraverso l’intervento di autori ed editori italiani e internazionali che ne ricorderanno la bellezza, la profondità e la magia.

Tra i più grandi spazi culturali, artistici e storici delle città italiane, il pubblico potrà seguire in streaming su https://www.salonelibro.it/, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook del Salone, tour virtuali, appunto, realizzati da un preparatissimo team del Salone, attraverso musei, librerie e biblioteche. Questa esperienza comincia dalla Nuvola Lavazza di Torino, e continua il 30 giugno alle Gallerie d’Italia- Palazzo Zevallos Stigliano di Intesa Sanpaolo di Napoli, il 7 luglio al Teatro India di Roma, il 14 luglio alle Gallerie d’Italia- Piazza Scala di Intesa Sanpaolo di Milano, il 21 luglio alla Libreria Tuba di Roma, ed infine il 28 luglio a Villa Amoretti a Torino.

saltTo Notte1

 

Agli spettatori si consiglia, inoltre, di assistere in compagnia del commento onnipresente di “Casa Buendia” con Francesco Pacifico, della voce di Nicola Lagioia, dei curatori editoriali, della squadra dell’evento e di ospiti, come Javier Cercas, Giancarlo De Cataldo, Bret Easton Ellis, Esther Safran Foer, Thomas Piketty, Igiaba Scego, Nino D'Angelo e The Jackal, Pop X, ai numerosi ed avvincenti momenti dedicati alla letteratura, alla musica, all’arte, all’editoria, tra cui la rubrica “Dall'oggi al domani, le parole per dirlo”, seguita da Loredana Lipperini, che prevede la trattazione di temi e autori che interessano le giornate e le notti e uno spazio riservato alla narrativa per ragazzi. Per quanto riguarda la musica e la poesia, costituiranno l’epilogo di ogni puntata un componimento poetico ed una canzone d’autore reinterpretata, che intratterrà dal vivo gli ascoltatori e concluderà, appunto, la serata.

Il messaggio che la promozione di questo progetto vuole trasmettere risiede nell’importanza di mantenere costante il contatto tra il Salone e il pubblico, ma anche e soprattutto nel riservare sempre uno spazio alla cultura e soprattutto riservare del tempo ad essa, perché, come disse lo scrittore, traduttore e critico letterario italiano della prima metà del XIX secolo, Elio Vittorini:

«la cultura non è una professione per pochi: è una condizione per tutti, che completa l’esistenza dell’uomo». 


Cerca nel giornale

 LIVOLSI GIF


VEDI E CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIU'

 tempo libro pubjpg

 

SPORT

Image Mercoledì, 12 Gennaio 2022
Un alpino borgarese sul tetto d'Europa

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com