facebooktwitter

nonsolocontro2017

8287334 Visualizzazioni

TALLIA 01 FILEminimizer

 

Una mostra fotografica del giornalista torinese

 Visibile fino al 27 maggio, presso l'Antica Tettoia di Porta Palazzo. Ingresso libero

Davide Aimonetto

Un famoso filosofo, un giorno affermò: “Noi siamo quello che mangiamo”. Affermazione forse banale, se tolta dal contesto in cui fu detta. Ma che corrisponde ad una grande, umana verità.

E quello che mangiamo, da sempre abbiamo avuto modo di comprarlo, scambiarlo, nei mercati, nelle fiere. Fin dall’alba delle civiltà è stato un susseguirsi di odori, profumi, colori, che hanno caratterizzato gusti, ma anche tendenze, che ci hanno accompagnato fino ai giorni nostri, sostituiti, ma solo in parte, dai più anonimi e asettici centri commerciali. Strutture uguali per forma e contenuti, in ossequio al principio omologante di un consumismo che non conosce differenze. Cattedrali della merce, che si trovino a New York come a Mosca, poco cambia, ma che fortunatamente, in tanti angoli del pianeta, non hanno scalzato i mercati.

Focus sui mercati di Stefano Tallia

Stefano Tallia, giornalista Rai, presenta una mostra dedicata ad alcuni suoi scatti fotografici, realizzati in giro per il pianeta, in occasione di reportage, servizi giornalistici, iniziative umanitarie, il cui focus è quello dei mercati.

«Quando vado in un luogo nuovo – ricorda sorridendo il giornalista torinese – posso magari perdermi un monumento, ma il mercato, di un determinato posto, quello mai».

Mostra non a caso intitolata “Tutto il mondo è mercato”, presentata presso lo stand 84, all’interno dell’Antica Tettoia dell’Orologio a Porta Palazzo.

Tallia non è un fotografo professionista, e ci tiene a ribadirlo. Quello che ha imparato da questo mezzo di comunicazione lo deve a tanti anni di informazione televisiva, naturalmente accompagnata dalla voglia di andare oltre lo sguardo di uno scatto, cercare un dettaglio, riportare alla mente un sapore, un profumo, un colore cangiante, come sottofondo il vociferare della gente, dagli imbonitori, in un alternarsi di sguardi curiosi o perplessi.

TALLIA 02 FILEminimizer

Scatti da Sarajevo alla città vecchia di Gerusalemme: una mostra che si spalanca sul mondo

Da Sarajevo, città martire di una devastante pulizia etnica, al caotico sud est asiatico, passando per la storica Porta di Damasco, uno degli accessi alla Città vecchia di Gerusalemme, fino ai mercati grondanti di dolore e miseria dei campi profughi ai confini della Siria. Cuori pulsanti di comunità dolenti ma vive. Tallia con uno scatto, cattura attimi, apparentemente fugaci, ma che sotto il suo obiettivo, si solidificano come gocce d’ambra, e come tali restano preziose ed uniche. 

Colori, volti, espressioni, tutto rimanda alla vitalità umana, che si declina il mille forme all’interno di questi spazi. Mercati dunque, ma anche territori sospesi delle geografie dell’anima, che Tallia in un misto di sobrietà e pudore offre ai nostri sguardi. Una mostra che letteralmente si spalanca sul mondo, nata proprio come idea, nei giorni più cupi del lockdown, in cui il mondo si chiudeva, a causa della pandemia da Covid 19.

«Durante quei mesi ho trascorso intere serate – commenta Tallia – a guardare quelle foto, che mi riportavano alla mente, viaggi, esperienze. Fin da subito è nato il desiderio di condividere con altri, immagini, frammenti di storia, di storie».

L’incontro con il fotografo professionista Michele D’Ottavio, ha fatto il resto. La messa a disposizione di uno spazio, denominato “Fotografia Km0”, proprio all’interno di un mercato famoso, come quello di Porta Palazzo a Torino, ha reso concreta l’opportunità di vedere tanti mercati, dentro uno storico mercato.

TALLIA 03 FILEminimizer

Una vista che vale la pena fare. Dove odori, profumi, colori, rappresentano ancora un caleidoscopio di emozioni, e dove per un attimo, grazie a Tallia, ed ai suoi scatti, si può entrare con uno sguardo trasognato nei mercati del mondo, dove l’uomo è ancora protagonista, come all’alba delle civiltà, delle sue scelte, dei suoi gusti. In un delicato equilibrio con la natura ed i suoi prodotti, che è poi il segreto del mondo.

“Tutto il mondo è mercato” - fotografie di Stefano Tallia in esposizione fino al 27 maggio all' Antica Tettoia dell’Orologio di Porta Palazzo.

Dal martedì al sabato. Orario 10-19. Ingresso libero.


Cerca nel giornale

 

 

VEDI E CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIU'

 

tempo libro pubjpg


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro


 

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Image Venerdì, 18 Giugno 2021
"Signor Sindaco domani pioverà?"

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com