facebooktwitter

nonsolocontro2017

4527238 Visualizzazioni

Siccardi Daniela

 

E' l'ultima fatica letteraria della casellese Daniela Siccardi

Interessante raccolta di meditazioni che l'autrice condivide con i lettori

Chi conosce Daniela Siccardi, casellese, archivista, ma soprattutto poetessa e donna raffinata di cultura, ne apprezza non solo le doti di scrittrice, ma quel suo carattere allegro e solare, capace ad ogni incontro di cambiare la tua giornata. Dal suo sorriso aperto sprizza l'energia, l'entusiasmo e l'impegno con cui è solita affrontare le cose della vita, anche le meno positive. "Una storia tre vite: tre storie una vita" è la sua ultima fatica letteraria per Atb Edizioni presentata lo scorso 8 dicembre  a "Casa Clara", luogo simbolo della rinascita e della riqualificazione della cosiddetta Spina Reale (circoscrizione 5) dove sorgevano molti importanti edifici industriali di grande importanza architettonica come la grande conceria Cir sede proprio del centro civico della circoscrizione e il complesso architettonico dell'artista e architetto futurista bulgaro Nicolay Diulgheroff. Il libro della Siccardi  - che collabora all'interessante progetto "Le costrizioni dell'Io" con Marco Vignale, chimico farmacista e terapeuta e con Edoardo Vaira artista in una serie di incontri con il pubblico sia nelle presentazioni dei propri lavori editoriali ed artistici che in conferenze organizzate ad hoc. Prossimo appuntamento venerdì 15 febbraio alle 20,30 allo Spazio 19 in via Balbo 19 a Torino) - è una raccolta di meditazioni che l'autrice condivide con chi voglia iniziare un percorso di conoscenza di se stesso. 

"Ho scritto i miei primi versi a 11 anni e gli ultimi qualche giorno fa - spiega -. I miei testi sono sempre stati una parte molto privata della mia vita e solo qualche anno fa alcuni di essi sono usciti dalle mura casalinghe per approdare a una piccola parte di pubblico, fatta di amici e parenti. A casa mia i sentimenti non erano mai argomento di conversazione, non facevano parte del concreto e quotidiano svolgersi della nostra vita, anzi venivano considerati scomodi e quasi invadenti accessori dell'unico e "vero" modo di vivere. All'inizio dell'adolescenza - non tanto per consapevolezza di un talento artistico, quanto per necessità di esprimere il mio complicato mondo interiore e comunicare con coloro che amavo e che non volevano o non potevano ascoltarmi - ho raccontato con la penna quanto non potevo dire a voce. Con gli anni, ho dato spazio anche alle voci di anime sorelle, mute e solitarie come me, incontrate a volte per caso nel mio cammino. Continuo a scrivere, sempre e ovunque, ispirata da una luce, da un colore, da una musica, da una frase, per dare voce a quella bambina che non poteva mai parlare di sé, con la speranza di far comprendere ogni volta un angolo del mio cuore".

Tra i lavori della Siccardi ricordiamo quello  dedicato ai caduti di Caselle della Prima Guerra Mondiale , "Per ricordare 1915-1918" edito dalla Pro Loco, unostraordinario e meticoloso lavoro di ricerca svolto in collaborazione con Antonina Smitti.

libro Siccardi

                                                                                   La copertina di "Una storia tre vite: tre storie una vita"


Cerca nel giornale

    Vedi e clicca sull'immagine

ludo raccontami storia


 

 


donazione nsc

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 27 Maggio 2020
Cosa fare quando si adotta un cucciolo

SCIENZA

Image Giovedì, 28 Maggio 2020
Come vivere bene dopo il Covid-19

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895