facebooktwitter

nonsolocontro2017

9886007 Visualizzazioni

 

salone libro 2021

  La torre di libri, simbolo della manifestazione

 Cinque giorni dedicati alla lettura

Franceschini ««Questo Salone è il simbolo della ripartenza. Questo non è un Salone di Torino ma del Paese»

Chiara Mingrone

Lunghe code fuori dal Lingotto già delle prime ore de mattino, ieri, 14 ottobre, per partecipare alla XXXIII edizione del Salone del Libro di Torino, intitolato “Supernova” in onore di Dante.

Per cinque giorni la kermesse ospiterà 715 espositori e le previsioni sono positive, data la grande affluenza dell’inaugurazione, Tante le scuole che hanno partecipato ai tanti incontri ed eventi, ma anche comuni cittadini, sopratutto giovani che si sono riuniti all’Oval in uno dei più classici eventi del panorama torinese.

code lingotto Code davanti al Lingotto fin dalle prime ore del mattino

Ieri, grandi nomi del panorama regionale e nazionale hanno partecipato all’evento; dal candidato del centro sinistra Stefano Lo Russo arrivato all’evento nel primo mattino, al ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi che ha tenuto un incontro sul futuro della scuola, passando per il ministro Dario Franceschini ospitato dallo stand del La Stampa, fino al presidente della regione Piemonte Alberto Cirio che si è intrattenuto con alcuni espositori. Da non dimenticare la partecipazione di Don Ciotti, Dacia Maraini e Romano Prodi.

La possibilità di prenotare le conferenze è stata una novità molto apprezzata dai partecipanti che hanno così potuto raggiungere con tutta comodità le attività da loro scelte, da ricordare anche il bonus di 10 euro che la Regione Piemonte ha messo a disposizione dei visitatori tra i 14 e i 24 anni (che può essere richiesto sul sito e poi ritirato presso l’info point).

salone libro aurorità Le autorità presenti all'inaugurazione

Durante l’inaugurazione presso la Sala Oro è intervenuto il ministro della cultura Franceschini:

«Questo Salone è il simbolo della ripartenza. Questo non è un Salone di Torino ma del Paese. Abbiamo aiutato il mondo del libro a superare questo momento difficile. Entro la fine della legislatura vorrei approvare una nuova legge sull’editoria per aiutare l’intera filiera del libro».

Anche il direttore dell’evento Nicola Lagioia ha dichiarato:

«Sono emozionato come fosse la prima volta. Dopo oltre due anni di assenza anche se abbiamo fatto iniziativa per le scuole e online, obiettivamente tornare in presenza è un’altra cosa».

 

dielleauto

 

 
 

Cerca nel giornale

 LIVOLSI GIF


VEDI E CLICCA SUL BANNER PER SAPERNE DI PIU'

 tempo libro pubjpg

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com