facebooktwitter

nonsolocontro2017

5707685 Visualizzazioni

Stefano Vindrola

 

In Val Maira a produrre liquori della tradizione

Due giovani, un chimico e un archeologo hanno creato Alquimio D'OC, azienda incastonata tra le montagne 

na.ber.

Coniugare  passione, competanza e amore e rispetto per la montagna non sempre è facile. E' quello che, però, è successo a Stefano Vindrola, 33 anni, una laurea in chimica e un'inclinazione non comune per la Val Maira dove fin da ragazzo ha percorso ogni singolo sentiero.

Borgarese fino a non molto tempo fa, Stefano dopo essersi reso conto che quella laurea in Chimica presa con tanto studio e impegno, in un Paese come l'Italia che tende a non premiare i giovani, gli sarebbe servita ben poco, ha rispolverato la passione che lo accompagnava fin da ragazzino: la montagna e le sue erbe con cui già da tempo si cimentava nella realizzazione di liquori naturali.

«Liquori che piacevano a tutti quelli a cui li facevo assaggiare - racconta - e allora, dal momento che un'occupazione in un laboratorio di analisi e ricerca non avrei potuto trovarlo, mi sono detto perchè non trasformare la mia passione in un lavoro artigianale vero e proprio? E, così con il mio amico e socio Gabriele Berruti, l'anno scorso a maggio abbiamo fondato in alta Val Maira la nostra azienda».

vindrola2

La prima produzione di liquori è arrivata durante il periodo natalizio, poi due mesi dopo il lockdown.

«Come attività alimentare siamo rimasti aperti - prosegue - il fatto è che non arrivava nessuno. Tutti erano chiusi in casa, ma non ci siamo arresi e per la fine di aprile era pronto anche il nostro sito e da fine giugno è operativo anche il servizio di e-commerce». 

Alquimio D'OC, è il nome scelto per l'azienda. Un'azienda incastonata, come una pietra preziosa, lungo uno dei principali sentieri alpini, a Prazzo,  in provincia di Cuneo, il Comune dell'alta Val Maira dove il sapore e il profumo delle antiche tradizioni si respirano semplicemnte passeggiando per i borghi e i boschi. 

Alquimio D’Oc è una realtà dal carattere spiccatamente artigianale che si inserisce perfettamente nel contesto e non può non suscitare ammirazione e meraviglia.

Quello che Stefano e Gabriele producono è fatto esclusivamente con le erbe spontanee della vallata, raccolte personalmente da loro. 

vindrola1

«Alquimio D'OC si distingue da qualsiasi altra produzione - spiegano i due giovani artigiani sul loro sito - perché nasce sul territorio direttamente nei luoghi di origine delle erbe e realizza prodotti secondo le antiche ricette occitane. I liquori sono ottenuti per infusione delle erbe officinali alpine, raccolte con amorevole attenzione ed essiccate naturalmente. L’intero processo produttivo è squisitamente artigianale per un risultato finale genuino, equilibrato e gradevole al gusto. La macerazione a freddo nell’alcool delle erbe officinali spontanee permette di ottenere un prodotto limpido e naturale. Non facciamo uso di alcun tipo di estratto, concentrato o colorante».
 Quattro sono i liquori prodotti, tutti da gustare - Genzianella, Achillea, Genepy e Sërpoul -  acquistabili anche online sul sito https://www.alquimiodoc.com/it/erbe-alpine.php
 

Cerca nel giornale

 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 09 Settembre 2020
La displasia dell'anca nel cane

SCIENZA

Image Martedì, 15 Settembre 2020
Mario, e Luigi, compiono 35 anni

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com