facebooktwitter

nonsolocontro2017

5707622 Visualizzazioni

giardini veduta all infinito 8676 0

 

   Il giardino de La Venaria tra i finalisti

 Il comitato scientifica del premio presenta un nuovo itinerario tra i parchi e giardini pubblici d'Italia

Ilaria Cavallo

Da un capo all’altro del globo non si fa che parlare della bellezza di città d’arte, catene montuose e spiagge dell’Italia che continua ad essere una meta gettonatissima dove passare le vacanze estive, ma sono in molti a non conoscere anche il prezioso tesoretto verde del nostro Bel Paese.

Per una gita fuori porta alla scoperta dell’inestimabile patrimonio di parchi e giardini presenti su tutto il suolo nazionale, anche quest’anno il concorso Il Parco Più Bello ha stilato la top ten dei luoghi da non perdere.

Quest’iniziativa ha lo scopo non solo di incrementare il turismo nazionale ed internazionale verso tali località paradisiache, ma anche l’attenzione per il verde.

Al concorso partecipano 1000 parchi affiliati al Network “il parco più bello” tra i quali vengono annualmente selezionate le eccellenze basandosi su criteri quali l’interesse storico-artistico, l’aspetto botanico, lo stato di conservazione, il programma di gestione e manutenzione, i servizi, l’accessibilità e le informazioni offerte all’utenza.

Il Concorso è giunto alla sua XVII edizione e nella lista di quest’anno è presente un’autentica fonte di orgoglio per il suolo torinese.

Avete capito di quale preziosa località si sta parlando? Scopritela insieme agli altri parchi e giardini premiati dall’edizione 2019.

villa manin

Nella categoria “parchi e giardini pubblici” ritroviamo Villa Manin a Passariano (Friuli Venezia Giulia), il parco storico ottocentesco all’inglese circondato da radure e boschetti e percorso da sentieri, viali alberati, due laghetti e molto altro ancora accostati a sculture contemporanee in pietra piasentina; il Giardino della Minerva (Campania) dal quale è possibile godere della visione di mare, centro storico e colline della costiera Amalfitana e visitare il Giardino dei semplici che contiene una catalogazione delle piante secondo una classificazione terapeutica e morfologica; il Parco Villa Gregoriana (Lazio) concesso in comodato al Fai nel 2002 e dal suo suggestivo scenario di boschi, sentieri, antiche vestigia, grotte naturali, l’Aniene inghiottito nella grotta e le cascate di Tivoli, tutto ciò a poca distanza da Roma; La Venaria Reale (Piemonte) dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, i cui Giardini sono un autentico spettacolo per il connubio tra antico e moderno, archeologia e opere contemporanee, il tutto incorniciato dal suggestivo panorama dei boschi del Parco della Mandria e dalle Alpi; il Labirinto di Borges (Veneto) ispirato al racconto Il giardino dei sentieri che si biforcano dello scrittore argentino Jorge Borges. Realizzato sull’Isola di San Giorgio Maggiore, occupa un’area di 2.300 m2 ed ha la particolarità di formare il nome “Borges” se visto dall’alto.

parco paternò

Della categoria “parchi e giardini privati” fanno invece parte il Parco di Fattoria di Celle (Toscana) posto sulle colline di Santomato in provincia di Pistoia dal quale è possibile ammirare un incredibile panorama che spazia dal Duomo di Firenze alle torri di Serravalle e custodisce, al suo interno, la Collezione Gori di Arte Ambientale riconosciuta a livello internazionale; il Parco Paternò del Toscano (Sicilia) situato alle pendici dell’Etna e caratterizzato da una vegetazione tipicamente rocciosa mediterranea ed esotica; l’Isola del Garda (Lombardia) in cui è racchiuso un giardino romantico connubio di natura e architettura dove regnano particolari giochi tra contrasti e spazi; Villa Imperiale a Pesaro (Marche), un’antica residenza sforzesca immersa nel paesaggio del Parco Naturale del Colle di San Bartolo in cui i giardini e l’architettura si presentano come una realtà inscindibile;  il Giardino Giusti (Veneto) situato nel cuore di Veronetta –a pochi passi dall’Arena di Verona- caratterizzato dalla presenza di reperti romani, un maestoso viale di cipressi e uno dei più antichi labirinti di siepi.

Ferragosto è dietro l’angolo, e se stavate pensando ad una bella gita di famiglia avete qui un elenco di alcuni dei meravigliosi parchi e giardini d’Italia.

Indecisi su quale sia la meta adatta a voi? Non vi basta che dare uno sguardo al sito di Il Parco Più Bello http://www.ilparcopiubello.it/ in cui troverete indicazioni e gallerie fotografiche non solo i dieci sopra citati, ma anche l’elenco completo con oltre 1000 località.

 


Cerca nel giornale

  

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 09 Settembre 2020
La displasia dell'anca nel cane

SCIENZA

Image Martedì, 15 Settembre 2020
Mario, e Luigi, compiono 35 anni

COLLEZIONISMO

Ultime news

Venerdì, 19 Luglio 2019
Usseglio, mostra regionale della toma
Martedì, 10 Settembre 2019
Torna a Lanzo, la Sagra del torcetto
Sabato, 20 Luglio 2019
Festa del Piemonte all'Assietta
Martedì, 19 Febbraio 2019
Vidracco: L'ottava meraviglia del mondo

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com