facebooktwitter

nonsolocontro2017

6468471 Visualizzazioni

ulivi

 

 Appuntamento settimanale con la bellezza

Dal Gargano al Salento alla scoperta del "tacco d'Italia"

A cura di Pirati in Viaggio

Puglia, terra di spiagge, ulivi e antiche masserie. Prosegue il viaggio di PiratinViaggio alla scoperta delle italiche bellezze della nostra Penisola.

L'altopiano delle Murge

La Puglia non è solo mare! A cavallo tra le province di Bari, Brindisi e di Taranto, l'Altopiano delle Murge attraversa la regione da nord a sud nella sua parte centrale. Le gemme sono senza dubbio Martina Franca, Alberobello Cisternino e Locorotondo. Diffusissimi sono i trulli, tipiche case di pietra, imponenti masserie e campi agricoli circondati dai tipici muri a secco di pietra Pugliese, che sono parte del paesaggio insieme a vigneti sterminati e ulivi secolari. Domina inoltre la zona anche la bellissima Ostuni, detta La Città Bianca.

In piena Murgia dei Trulli, ci sono le Grotte di Castellana, poco conosciute ma tra le più belle e interessanti d'Europa! La visita guidata completa é adatta a persone di tutte le età e consiste in un percorso sotterraneo di circa 3 Km, partendo dalla caverna principale, passando attraverso stalattiti e stalagmiti senza tempo, fino a culminare nella Grotta Bianca, una delle più belle nel suo genere: sembra di essere davvero in una cattedrale creata da Madre Natura!

5e3d7e31d223f201926019veunefd0

Alberobello

Città dei Puffi in Spagna, città degli Hobbit in Nuova Zelanda. Alberobello non "ospiterà" nessuna creatura strana; ma le case che caratterizzano il borgo antico sembrano dire il contrario! La loro unicità e soprattutto la dedizione della gente del posto per mantenerne lo splendore, rendono una semplice passeggiata tra i suoi vicoli qualcosa di davvero indimenticabile!

5d54252eb22da643013687qs6asw3c

Il Gargano

Il Promontorio del Gargano, nella parte nord della regione, è una zona montuosa incastonata tra il Tavoliere delle Puglie ed il Mar Adriatico ed occupa circa 2000 Km quadrati di superficie. Le cittadine costiere di Vieste, Peschici e Rodi Garganico o Vico all'interno, sono un perfetto punto di appoggio per visitare sia la parte montuosa che le bellissime spiagge presenti nel promontorio; non perdete Baia delle Zagare! Di fronte al Gargano c'è l'Arcipelago delle Isole Tremiti. Abitate da pochissime persone, si riempiono in maniera considerevole in estate; ma restano poco battute dal turismo di massa perchè poco conosciute, garantendo tanto relax anche nei mesi più affollati.

5dac035e994327516947352lxi7r3o

Salento

Diviso tra le provincie di Brindisi, Taranto ma soprattutto Lecce. Non perdete il centro storico barocco di quest'ultima e mentre passeggiate, fermatevi e fatevi un caffè e un "bocconotto".

Bagnato sia dal Mar Adriatico che dallo Ionio, a Santa Maria di Leuca, all'estrema punta sud del "tacco" si vede addirittura sulla superficie dell'acqua l'effetto dei due mari che si incontrano! Gallipoli ad ovest, Otranto ad est (il punto più orientale d'Italia) sono due vere gemme, soprattutto nei mesi estivi, quando si animano decisamente e le tantissime spiagge, strutture di vario tipo, (tante per i giovani come i moltissimi campeggi) si riempiono di allegria. Nel mese di agosto si concentrano una quantità incredibile di sagre nei vari paesini (spettacolari anche quelli all'interno, come ad esempio Specchia); davvero da non perdersene neanche una!

Otranto: Il punto più a est d'Italia; nel borgo antico, racchiuso da possenti mura, in estate è un pullulare di vita a tutte le ore. Le spiagge della zona come Alimini, Frassanito, Acquaviva e le vicine località balneari di Castro e S. Cesarea Terme sono assolutamente da non perdere. Rocciose o sabbiose, a vostro piacimento!

shutterstock 1669812451 1584701100 Wnxi

Castel del Monte

In piedi da circa 800 anni, questo luogo mistico, voluto dal poderoso e raffinato Federico II di Svevia è oggi Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Unico nel suo genere, ancora oggi ci si interroga sul vero utilizzo della struttura. Considerato da molti come un osservatorio spaziale medievale o con l'avere un secondo scopo esoterico.

Monopoli e Polignano a Mare

A meno di mezz'ora d'auto a sud di Bari, queste due cittadine costiere, lontane circa 10 Km l'una dall'altra sono una vera meraviglia. Polignano a Mare, con le sue case a picco sul mare, famosa per il gelato (prendetelo dalla gelateria Campanella) e per aver dato i Natali a Domenico Modugno e Monopoli, con le sue belle spiagge sabbiose ed il vecchio porticciolo incastonato quasi tra le abitazioni dei cittadini.

Cava di Bauxite

Avete mai sentito parlare della bauxite? E' una roccia sedimentaria con la quale si produce l’alluminio. Non distante da Otranto, c'è una cava dismessa, utilizzata dal 1940 al 1976. Trattasi di una miniera a cielo aperto che adesso è piena di acqua cristallina ed è uno spettacolo da non perdere, dato che al suo interno si è formato un vero e proprio ecosistema lacustre tutto da scoprire. Arrivando nei pressi della cava di bauxite di Otranto vi troverete dinanzi a uno spettacolo mozzafiato. Si trova tra Punta Palascia e il Monte Sant’Angelo. Questo è uno dei posti più belli ma meno conosciuti della Puglia! Oggi la zona è dismessa e vi si accede facilmente.

shutterstock 1050421082 1584708432 GCfk

Palagianello

Il territorio di Palagianello, nel Tarantino, è caratterizzato da un villaggio rupestre. Si arriva al villaggio attraverso delle scalinate e dei sentieri che consentono di visitarlo su vari livelli. Il villaggio comprende, oltre a dimore ancora oggi abitate, anche diverse chiese rupestri molto ben conservate. Non perdete la Chiesa di San Girolamo. Un’altra chiesa da vedere è quella di Sant’Andrea, risalente all’alto medioevo. In epoca bizantina la chiesa è stata ampliata e danneggiata più volte.

Già arrivando in treno o in auto, dal finestrino vedrete chiaramente il villaggio rupestre. Camminare tra le sue stradine è come tornare in dietro nel tempo! Ricorda vagamente la zona dei Sassi di Matera ma meno conosciuto e quindi meno affollato. Andateci nelle belle stagioni per goderne a pieno, iniziando l'escursione molto presto al mattino o a tardo pomeriggio, quando ci sono le condizioni di luce migliori.

56af49fe0660d940130685lt8k0xj5

Bari Vecchia

Bari, città dalle antiche tradizioni commerciali e marinaresche. Ospita il Lungomare più lungo d'Italia ed il suo borgo antico, l'ormai famosa Bari Vecchia è un pullulare di genuina vita quotidiana: voci, profumi e sapori! Completamente recuperato e riportato allo splendore, è oggi sicurissimo per i turisti passeggiarci a tutte le ore del giorno e della notte! Non perdete la Basilica di San Nicola in stile Romanico Pugliese; eretta quasi 1000 anni fa, ospita da allora le reliquie del Santo.

Questo e molto di più su https://www.piratinviaggio.it/


Cerca nel giornale

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

SPORT

Gli esperti

COLLEZIONISMO

Image Sabato, 28 Novembre 2020
Pronta la nuova traduzione del Messale

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com