facebooktwitter

nonsolocontro2017

5731632 Visualizzazioni

micca stirotto Giaveno 1

Manifestazione dedicata ai prodotti da forno

Immancabile la visita a due storici mulini del territorio

na.ber.

Domani, domenica 13 settembre, Giaveno torna ad essere la "Città del Buon Pane". E' infatti, in programma la diciassettesima edizione della manifestazione dedicata ai prodotti da forno.

Buon pane artigianale apprezzato ormai da molti anni. L’idea vincente dei giavenesi è stata quella di far diventare il buon pane un simbolo del territorio, con il sostegno di un’Amministrazione comunale che ha creduto sin dall’inizio nella manifestazione.

Un appuntamento diverso, quello di quest’anno caratterizzato dalle norme anti Covid-19 che hanno costretto gli organizzatori a modificare il programma, rinunciando alla sfilata e al taglio del grissino, alla trebbiatura in piazza e all’esposizione di trattori.

mietitura mulino della Bernardina Giaveno 1

Piazza Mautino ospita l'Associazione Panificatori Artigiani De.C.O. con la sua brigata di panettieri, che proporranno in degustazione e in vendita pane, grissini, biscotti del pellegrino e altre bontà da forno dolci e salate. L’area di panificazione e di vendita potrà essere raggiunta con un percorso obbligato sotto le arcate. Le postazioni con soluzioni di distanziamento consentiranno di accedere al banco per gli acquisti.

A Giaveno, quella dei prodotti da forno è una storia di famiglie e di generazioni che si sono svegliate presto e continuano a svegliarsi presto per fare pane e farlo con passione, seguendo la tradizione con forme grandi e “storiche”. Si producono anche pani piccoli e dai gusti nuovi o ritrovati, ma anche i fragranti grissini Stirattorinesi e altre bontà che valorizzano le materie prime del territorio e la storia: ad esempio il pane e i biscotti del Pellegrino, pensati e realizzati per contribuire alla promozione turistica e culturale del territorio della Sacra di San Michele e della Via Francigena.

biscotti del pellegrino Giaveno 1

mulini della Bernardina (Via Vittorio Emanuele II 260) e Du Detu (via Beale 8) saranno aperti e visitabili dalle 10 alle 12,30 e dalle 14 alle 18,30. Li si potrà raggiungere anche con il Pedibus guidato con partenza dall'ufficio turistico di Giaveno, su prenotazione, alle 10, alle 13,30 e alle 16.

In piazza Molines sarà allestito il mercatino dei prodotti del territorio agroalimentari, dell’artigianato e della creatività. 

Interessante e immancabile è senza dubbio la visita ai mulini.

mulino du Detu Giaveno 4

Il mulino della Bernardina risale al 1745 e ha rischiato di finire in disuso, ma la famiglia Ughetto e l’attuale mugnaio sono riusciti e tenerlo in funzione e in efficienza, affiancando alla molitura la coltivazione di antiche varietà di mais, grano e segale. Presso il mulino è allestita e visitabile fino al 30 settembre la mostra “Tempo di Mulini”, realizzata dal Museo Civico Etnografico del Pinerolese e dal Centro Arti e Tradizioni Popolari. L’allestimento propone attraverso i testi e le immagini uno spaccato di storia e cultura sociale popolare dei secoli passati, in cui i mulini erano uno dei capisaldi dell’attività economica e sociale. Al centro della mostra i temi dell’acqua come forza motrice, la storia e l’evoluzione dei mulini ad acqua, che potevano essere privati, comunali, consortili o appartenenti a enti religiosi. Un focus è rivolto poi alle macine, cuore pulsante del mulino, ai macchinari ancora in attività nel terzo millennio e ai mulini-museo che attirano moltissimi visitatori.

Il mulino “Du Detu” appartiene alla famiglia di Giuseppe Colombatti e venne edificato nel 1218 per servire le esigenze alimentari della comunità dei monaci benedettini dell’Abbazia di San Michele della Chiusa. Venne successivamente acquistato e restaurato nel 1877 da Benedetto Giai Via, detto “Detu”. Possiede una grande ruota esterna a pale metalliche e all’interno ruote in pietra. È stato in attività fino alla Seconda guerra mondiale e negli anni immediatamente successivi.

Per informazioni sulla manifestazione e per le prenotazioni ci si può rivolgere all’ufficio turistico comunale di piazza San Lorenzo 34, telefono 011-9374053, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., sito Internetwww.comune.giaveno.to.it

 


Cerca nel giornale

  

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

SPORT

Gli esperti

Image Martedì, 22 Settembre 2020
Displasia del gomito nel cane

SCIENZA

Image Martedì, 15 Settembre 2020
Mario, e Luigi, compiono 35 anni

COLLEZIONISMO

Ultime news

Venerdì, 19 Luglio 2019
Usseglio, mostra regionale della toma
Martedì, 10 Settembre 2019
Torna a Lanzo, la Sagra del torcetto
Sabato, 20 Luglio 2019
Festa del Piemonte all'Assietta
Martedì, 19 Febbraio 2019
Vidracco: L'ottava meraviglia del mondo

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com