facebooktwitter

nonsolocontro2017

7929369 Visualizzazioni

cane anziano

 Accade con l'invecchiamento del pet

Può influenzarne la memoria, le funzioni motorie e i comportamenti appresi

Andrea Fontana

Gli animali che vivono nelle nostre case hanno un'esistenza mediamente più lunga rispetto a quanto accadeva anche soltanto 20 o 30 anni fa. Questo è dovuto alle migliori condizioni di vita, alla migliore alimentazione ed alla notevole attenzione medica e sanitaria, con tutti gli sviluppi scientifici di cui la Medicina veterinaria ha goduto negli ultimi decenni.

È ovvio però che l’allungarsi della vita ha portato con sé anche le problematiche legate alla terza età, molto simili a quelli degli esseri umani.

Anche i nostri animali possono soffrire di disturbi comportamentali paragonabili alla cosiddetta demenza senile, che nel cane assume il nome di disturbo da disfunzione cognitiva.

I sintomi, o perlomeno alcuni di essi,  sono: alterazione del normale ritmo sonno/veglia, disorientamento, abbaiare continuo senza un motivo, difficoltà ad eseguire esercizi che prima erano facilmente eseguiti, stati di ansia, eliminazione inappropriata.

Sono problemi di non agevole soluzione, ma con l’aiuto del veterinario e del comportamentalista possiamo dare una mano al nostro amico.

Saranno necessari integratori alimentari, a volte anche terapie farmacologiche vere e proprie, oltre ad un costante esercizio cognitivo al fine di mantenere in forma i neuroni.

Bisogna comunque saper accettare il passare del tempo e le sue inevitabili conseguenze, così evidenti anche nei nostri animali. Quello che poco tempo fa era un cucciolo vivace ora è un anziano che va per questo seguito ancora di più e meglio, al fine di garantirgli una serena vecchiaia.


Cerca nel giornale

VEDI E CLICCA SUL BANNER

Banner andrea

  


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro 

 

    

            

                           

 

 

                                                              

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com