facebooktwitter

nonsolocontro2017

7709269 Visualizzazioni

cane oralegale

 Cani e gatti possiedono un loro speciale orologio interno

Grazie alla loro grande capacità di adattamento: basterà spostare il pasto di un quarto d'ora

Andrea Fontana

Veterinario

andrea fontana gatto

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo torna l’ora legale. Le lancette dell’orologio dovranno essere tirate avanti di 60 minuti, dalle 2 di notte alle 3, a discapito di un’ora di sonno. Avremo più luce la sera e le giornate si allungheranno ma, almeno inizialmente, tornerà a esser buio la mattina. L’ora legale resterà in vigore fino all’ultimo weekend del mese di ottobre.

La domanda che i proprietari dei nostri amici a quattrozamper si pongono è "i nostri animali soffrono per il cosiddetto “cambio dell’ora”?

Generalmente no.

Noi esseri umani possiamo talvolta patire il passaggio da ora solare ad ora legale, e viceversa, ma cani e gatti possiedono un loro speciale orologio interno che permette loro di adattarsi perfettamente al nuovo orario.

Infatti gli animali si regolano in base all’intensità e alla durata dell’illuminazione diurna, ai rumori esterni, basandosi sul loro istinto. Ovviamente lo spostamento di un’ora del momento del pasto o della passeggiata può creare qualche interrogativo nella mente del nostro cane o gatto, ma la loro capacità di adattamento farà in modo che non vi siano particolari conseguenze.

L’unica raccomandazione utile in questo senso è quella di adattare gradualmente le abitudini del nostro quattro zampe; ad esempio spostando di un quarto d’ora per volta l’orario del pasto. In 4 giorni il nostro amico si sarà già adattato al nuovo orario, a differenza di noi.

Lo stesso vale per il momento della passeggiata, uno dei preferiti dai cani. Anche in questo caso un adattamento graduale sarà di giovamento al benessere ed alla salute del nostro amico.

Diverso è il discorso invece del jet lag, ovvero se dovessimo spostarci di parecchi fusi orari per un trasferimento. In questo caso i problemi saranno sicuramente maggiori, ma risolvibili con un adattamento graduale ed eventuali integratori creati appositamente per rilassare il nostro animale.

Foto: meteoweb.eu


Cerca nel giornale

VEDI E CLICCA SUL BANNER

Banner andrea

  


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro 

 

    

            

                           

 

 

                                                              

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com