facebooktwitter

nonsolocontro2017

10330904 Visualizzazioni

unghie formiche

Sta per sbarcare in Italia direttamente da Mosca

 L'AIDAA lancia l'allarme: «Fermate questo abominio. E' maltrattamento di animali»

Giulia Odetti

La moda è un modo di vivere, di pensare e di essere legato a un’epoca o a una società.  Ma c'è moda e moda.

Ecco, la nuova tendenza che sta per sbarcare in Italia, è una moda che non può che fare orrore: inserire formiche vive nelle unghie finte.

La tendenza nata a Mosca

E' già da qualche tempo che il salone moscovita Nail Sunny, specializzato in manicure stravaganti sta promuovendo questa moda raccapricciante. E la cosa più incredibile è che la sua pagina Instagram è seguita da milioni di follower che plaudono a questa nail art che ha scetenato già da tempo gli animalisti.

Pensate che sono arrivati perfino a mettere zanzare (per fortuna morte) sulle unghie gialle per farle sembrare pietre d'ambra.

L'AIDAA non ci sta 

A lanciare l'allarme su questo abominio è l'AIDAA, l'associazione italiana difesa animali e ambiente con sede a Pregnana Milanese:

«Questo orrore che qualcuno chiama moda e che sta per sbarcare anche in Italia ha origine in alcuni saloni di bellezza di Mosca ed è la moda di farsi fare le unghie finte con dentro delle formiche vive che ovviamente sono destinate a morire per asfissia. Una cosa orribile che non deve arrivare in Italia, anzi che dovrebbe essere proibita ovunque. Comunque si sappia che chiunque proporrà questo o altri simili trattamenti e chiunque ne usufruirà sarà denunciato per maltrattamento di animali ai sensi dell'articolo 544 del codice penale. E speriamo che qualcuno blocchi in partenza questa schifezza che qualcuno chiama impunemente moda».

Insomma, non c'è che dire, al peggio non c'è mai fine.

 

 


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Mondo Animale

VEDI E CLICCA SUL BANNER

Banner andrea

  


Nonsolocontroxmille 1 

 

    

            

                           

 

 

                                                              

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com