facebooktwitter

nonsolocontro2017

9515834 Visualizzazioni

giornata cane

 Secondo l’ultimo rapporto ONU, al mondo ce ne sono circa 400 milioni: il 70% di loro è randagio

 Obiettivo? La sensibilizzazione contro l’abbandono

Quest’anno più che mai, dopo il boom di adozioni verificatasi nel lockdown del 2020

Chiara Mingrone

Con le orecchie dritte, cadenti, col muso lungo o corto, a macchie o senza. sono diversissimi ma tutti universalmente considerati “il miglior amico dell’uomo”. Oggi, 26 agosto, si festeggia la Giornata Mondiale del Cane.

Questa giornata non è solo stata instituita per festeggiare l’amore e la dedizione dei cani che, da più di 11.000 anni ci accompagnano, ma sopratutto per sensibilizzare sui troppi maltrattamenti che questi stupendi animali subiscono. Infatti secondo l’ultimo rapporto ONU, al mondo ci sono circa 400 milioni di cani ma il 70% di loro è randagio.

Nell’ultimo anno è, per fortuna, aumento il numero di cani adottati - raggiungendo nel dicembre 2020 i minimi storici (dati ENPA) - ma c’è ancora molta strada da fare. Adozioni inconsapevoli, allevamenti lager, cuccioli arrivati illegalmente dall’est Europa ed abbandoni sono ancora all’ordine del giorno e sensibilizzare su questi temi è ancora fondamentale.

Come raccontano i volontari dell’ENPA «Il cane, durante la pandemia, ha certamente aiutato a compensare quella mancanza di affetto e di contatto. Molti li hanno adottati, ma ci sono anche persone che senza problemi li hanno acquistati. Adesso però, con il ritorno alla normalità, il cane diventa un impegno ingestibile».

Sicuramente in una società del “tutto e subito” e dell’ "usa e getta” concepire che un cane non sia un oggetto, ma un essere senziente con dei bisogni specifici non è semplice ma, magari, una sensibilizzazione diffusa - in questa giornata e non solo - potrebbe ridurre questi fenomeni.

Doc phone pubjpg

 


Cerca nel giornale

VEDI E CLICCA SUL BANNER

Banner andrea

  


Nonsolocontroxmille 1 

 

    

            

                           

 

 

                                                              

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com