facebooktwitter

nonsolocontro2017

7667682 Visualizzazioni

variante inglese

 Si diffonde rapidamente: rischio terza ondata

Intanto anche l'Italia si prepara al Vaccine Day. La prima ad essere vaccinata sarà un'infermiera

na.ber.

La nuova forma del Covid 19 sta notevolmente preoccupando la comunità scientifica e potrebbe aumentare i rischi di una terza ondata a livello europeo per la sua rapidità di diffusione. Non solo. Resta ancora da capire se possa essere più letale della versione che abbiamo finora combattuto.

Le informazioni al momento sono ancora poche. L'unica cosa certa è che la mutazione sta circolando dal mese di novembre e nella struttura la variazione principale interessa la spike, utilizzata dai vaccini per stimolare il sistema immunitario.

BioNTech che con Pfizer ha sviluppato il vaccino rassicura sulla sua efficacia anche contro la mutazione inglese. Siamo, però, ancora nel campo delle ipotesi, anche perché la variante non è stata presa in considerazione nella fase di sviluppo del vaccino. Quindi dal punto di vista pratico non è chiaro come il vaccino di Pfizer possa reagire.

E, intanto l'OMS Europa ha convocato oggi una riunione straordinaria e urgente per capire come procedere, mentre all’Istituto Spallanzani di Roma, si sta lavorando al grande appuntamento del 27 dicembre - il Vaccine Day - quando si procederà alla somministrazione del primo vaccino contro il Covid in Italia

Stando a quanto riferito dall’Ansa, la prima persona alla quale sarà somministrato il vaccino è un’infermiera. Una scelta dal doppio valore. Il primo è legato alle priorità (è una delle categorie a rischio per il contatto continuativo e prolungato con soggetti positiv), il secondo messaggio ha un valore simbolico vuole essere un ringraziamento a quelli che tutta la Nazione ha eletto come eroi di questa emergenza sanitaria.

L’elenco dei primi vaccinati non è stato diffuso e probabilmente non sarà diffuso fino al giorno della vaccinazione presso lo Spallanzani di Roma. A differenza di quanto accaduto in altri Paesi, nel primo giorno di somministrazione delle dosi non dovrebbero esserci pazienti illustri, né del mondo della politica né del mondo dello spettacolo.

 


Cerca nel giornale

banner farmacia

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com