facebooktwitter

nonsolocontro2017

7364533 Visualizzazioni

saturimetro

 Dalla Società italiana di pneumologia e Federfarma

 E' la farmacia aderente ad individuare tra i propri pazienti abituali a chi va consegnato lo strumento

na.ber.

Strumento ignoto ai più fino allo scoppio della pandemia, il saturimetro è diventato negli ultimi mesi indispensabile. E' un oggetto molto utile per cercare di prevenire le complicazioni più gravi legate al contagio da Coronavirus. Uno strumento attraverso il quale è possibile riscontrare complicazioni a livello respiratorio che potrebbero richiedere l’intervento di personale specializzato. Perchè se avere 38 o 39 di febbre non fa un’incredibile differenza di per sé, in assenza di malattie pericolose, conoscere invece il valore di saturazione dell’ossigeno può dirci se abbiamo, ad esempio, una polmonite in corso.

Il saturimetro serve a misurare l’ossigeno nel sangue: è utile per sapere se i polmoni riescono ad assumerne in quantità sufficiente dall’aria che respiriamo oppure no. Viene normalmente usato nei pazienti con asma, bronchite cronica, polmoniti, e così via, e di fronte alla pandemia da Coronavirus diventa uno strumento davvero importante, che potremmo definire salva-vita, senza inutili esagerazioni.

Ecco perchè dall'11 gennaio è arrivata dalla Società italiana di pneumologia in collaborazione con Federfarma un'importante iniziativa: la distribuzione di circa 30mila saturimetri in maniera gratuita nelle farmacie italiane per prevenire le complicazioni gravi legate al contagio da Covid.

A chi si rivolge l’iniziativa promossa dall’11 gennaio?

A tutte quelle famiglie in cui vi sia almeno un membro affetto da patologie respiratorie. Attualmente sono 1200 le farmacie che hanno aderito all’iniziativa. Chi non dovesse riuscire a ottenerlo può comunque avere la possibilità di effettuare un test gratuito del livello di ossigeno nel sangue direttamente nella propria farmacia di fiducia. In alternativa, è possibile acquistare l’apparecchio su Amazon o presso altri rivenditori al prezzo di circa 30 euro.

A questo proposito Federfarma precisa:

«È la farmacia a individuare i soggetti da coinvolgere tra i propri pazienti abituali, tenendo conto della gravità della patologia respiratoria e di situazioni di particolare fragilità che richiedono un quotidiano monitoraggio domiciliare. In questa fase è del tutto inutile che i cittadini vadano alla ricerca del saturimetro gratis in farmacia, poiché i dispositivi disponibili possono essere consegnati dal farmacista solo ai pazienti con determinate caratteristiche, individuati sulla base dei criteri sopra indicati. Qualora l’iniziativa confermasse la propria utilità ed efficacia sociosanitaria, auspichiamo che possa essere estesa ad un maggior numero di farmacie e di pazienti»


Cerca nel giornale

banner farmacia

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

Gli esperti

Image Mercoledì, 03 Marzo 2021
Ipertiroidismo felino: diagnosi e terapia

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com