facebooktwitter

nonsolocontro2017

4527643 Visualizzazioni

Quaranta ufficiali tra i partecipanti

La sera, tutti a cena di Principi di Piemonte

 

Inizio aprile 1939. Appuntamento in grande stile quello che va in scena nella Vauda lombardorese. Un’ottima campagna, come recitano le cronache dell’epoca, attraversata da numerosi fossi e ripide spallette. Una campagna che ospita una battuta di caccia: “Molto soddisfacente il lavoro della muta. Gli onori al capitano conte Vittorio Calvi e all’ingegner Guido Vaciago. Sono a cavallo tre amazzoni, quattordici soci e circa 40 ufficiali”. A chiudere la battuta, la sera, una cameratesca cena all’albergo Principi di Piemonte offerta a tutti i maggiori esponenti dei Comandi dei corpi militari e alle loro signore, per un totale di 60 coperti. Tra gli ospiti presenti, il generale Camaleri, comandante della prima Divisione, i generali Odetti, Ceriana, Manzi; i colonnelli Rod, Barbò, Incisa, Rovere, Carenlutti e molti altri. “La riunione molto animata - concludono le cronache - ha segnato ancora quell’ottimo affiatamento che esiste tra la Società e gli ufficiali che numerosi portano a questo sport tutto il loro contributo morale e materiale”.


Cerca nel giornale

 donazione nsc

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 27 Maggio 2020
Cosa fare quando si adotta un cucciolo

SCIENZA

Image Giovedì, 28 Maggio 2020
Come vivere bene dopo il Covid-19

COLLEZIONISMO

Ultime news

Martedì, 02 Giugno 2020
Il 2 giugno: festa della Repubblica
Giovedì, 21 Febbraio 2019
San Benigno: la rapina, mancata, del 1923
Martedì, 29 Gennaio 2019
1968: la rabbia dei genitori di Mappano
Martedì, 29 Gennaio 2019
1962: a Leini la serata del dilettante

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895