facebooktwitter

nonsolocontro2017

9516247 Visualizzazioni

borgaro aiuti famiglie

 L'Amministrazione in aiuto ai suoi cittadini

Buoni spesa, sostegno all'affitto e alle bollette, pranzo di Natale e doni ai bimbi

na.ber.

Mettere in tavola un pasto degno di questo nome, per molte famiglie è diventata un'impresa. L'emergenza sanitaria ha allargato le maglie del disagio sociale e i numeri lo dimostrano con chiarezza: 5 milioni di italiani hanno difficoltà alimentari, 600mila persone si sono aggiunte ai poveri, 7,6 milioni di famiglie hanno subito un severo peggioramento del tenore di vita, a causa dei redditi decurtati, spese fisse da affrontare, 23,2 milioni hanno dovuto fronteggiare delle difficoltà con redditi familiari ridotti, 2 milioni sono già stati duramente colpiti nella prima ondata della pandemia, 9 milioni di italiani hanno integrato i redditi da familiari o banche. È quanto emerge dal rapporto Censis-Tendercapital.

E Borgaro non fa eccezione, come d'altra parte nessun altro Comune italiano, ecco perchè in questo Natale così difficile, l'Amministrazione corre in soccorso dei suoi cittadini con un "paniere di opportunità", reso possibile grazie al grande lavoro di squadra da parte dell’intero consiglio comunale, minoranze comprese, uffici comunali, associazioni del territorio e commercianti.

Le iniziative

Partiamo dai  “buoni spesa”, in distribuzione già da venerdì 18 dicembre:  63mila euro che il Governo ha destinato alla città per il sostegno alimentare.

«Serviranno per aiutare 200 famiglie, per un totale di 500 persone complessive - spiega l'assessore Eugenio Bertuol - Una fetta di popolazione notevole, che già in primavera aveva palesato difficoltà. I numeri però sono stabili, pur nella loro gravità. Ed è un dato che fa ben sperare per il futuro. Sono circa 75 euro a persona, che potranno essere spesi nei negozi ed esercizi commerciali di Borgaro e che hanno aderito al progetto».

Inoltre ci sono i 30mila euro comunali che rientrano nel “Fondo solidarietà”, per aiutare chi non è in grado di pagare, in questo momento così delicato, affitti o bollette. Inoltre, l'Amministrazione ha stanziato 72mila euro per una serie di iniziative che riguardano le associazioni locali.

Pranzo di Natale

Con la Caritas il Comune sta pensando anche al “Pranzo di Natale” per le persone in difficoltà: un pranzo completo, che verrà erogato o direttamente in Caritas il giorno di Natale o verrà portato a casa da parte dei volontari dell’associazione Bersaglieri “Ettore Zavattaro”.

«Un grazie va rivolto ai ristoratori locali, che hanno detto subito aderito all’iniziativa» precisa il sindaco Claudio Gambino, mentre Rino Patrono, presidente della Caritas borgarese ricorda come a oggi siano «44 le famiglie che vengono aiutate dall'associazione. Rispetto alla prima ondata, non c’è stato un aumento, se non di quattro unità. E questo è un dato che conforta».

Farmaci e spesa a domicilio

I Bersaglieri, oltre a continuare a consegnare farmaci e la spesa alle persone impossibilitate ad uscire o colpite da Covid, in questi giorni porteranno anche un dono a casa dei bambini di famiglie in difficoltà d’età compresa fra i 3 e i 10 anni. Un'iniziativa che ha visto protagonisti anche alcuni negozi di giocattoli del territorio.

«Siamo a completa disposizione dell’Amministrazione - aggiunge il presidente, Lucio Geraci - I Bersaglieri nel loro Dna hanno la vocazione all’aiuto. E in questo momento così difficile, è giusto essere presenti e dare il nostro contributo alla causa».


Cerca nel giornale

 Memorial De Santo1


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Life Mind Tavola disegno 1 2

 

 


VEDI E CLICCA SULL'IMMAGINE: CONAD via Rivarolo 49 - Mappano

conad mappano 2021

 

                

 

 

 

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Illustri Sconosciuti

Più letti

Martedì, 09 Luglio 2019
Borgaro, pista ciclabile da paura
Giovedì, 10 Ottobre 2019
Borgaro, un ricco autunno con la Roa
Venerdì, 25 Ottobre 2019
Borgaro, l'autunno della Roa
Giovedì, 26 Marzo 2020
Sei contagi a Casa Mia a Borgaro

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com